Vertenza Simer a Battipaglia, lavoratori senza risposte da quasi un anno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Da un anno la vertenza Simer sta attanagliando 47 lavoratori. La burocrazia non può bloccare la vita di queste persone. La magistratura intervenga subito”. Gigi Vicinanza, sindacalista della Cisal provinciale, chiede celerità affinché si sblocchi la situazione delle maestranze della ditta di Battipaglia che si occupava della produzione di pastiglie per i freni e di altri elementi frenanti.

“L’azienda si trova in un limbo giudiziario da quasi un anno e a  pagarne le spese sono i lavoratori che non posso attingere ai soldi che gli spettano dall’Inps. Questo senza contare del trattamento di fine rapporto mai ricevuto e delle ultime tre mensilità mai ricevute dalla scorsa estate”. Per questo Vicinanza chiede tempi brevi alla magistratura.

“Vogliamo capire qual è la situazione sul documento di concordato e sull’eventuale ipotesi di fallimento. Sarebbe necessario capire che strategie sta attuando il commissario giudiziale nominato dal Tribunale e perché, vista la grave situazione, tutto pare essersi fermato. Imprenditori e creditori a parte, questa vicenda sta diventando un incubo per chi ha speso una vita intera in quella fabbrica e oggi si ritrova con un pugno di mosche”. Infine, l’appello: “Discutere delle possibilità del passato adesso è inutile. Ma qualcosa deve essere fatto in tempi brevi. Ecco perché sono disponibile sin da subito a dare assistenza ai lavoratori per affrontare in tutte le sedi opportune questa vertenza che va sbloccata”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.