Sta nascendo una Salernitana ricca di qualità dalla cintola in su

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Sono diventati 24 i giocatori sotto contratto per la Salernitana e, alla luce degli acquisti effettuati, l’allestimento della rosa del club granata sta andando in una direzione precisa. Il diesse Fabiani sta mettendo a disposizione di mister Colantuono tanti giocatori di qualità, gente che sa cosa fare con il pallone tra i piedi. Bellomo, Mazzarani, Castiglia sono tutti elementi che, indubbiamente, vanno ad innalzare il tasso tecnico di un centrocampo, quello della Salernitana, che, invece, negli ultimi anni era stato quasi sempre composto da “operai”, giocatori di corsa e quantità.

Senza dimenticare che in rosa ci sono già Akpa Akpro e Rosina, altri due giocatori estremamente dotati dal punto di vista tecnico, in grado di dare imprevedibilità e fantasia alla manovra. Chiaramente, ora, il compito di farli coesistere e di dare equilibrio alla squadra, spetterà a Colantuono. La sensazione è che si vada verso moduli tattici che prevedono l’impiego del trequartista (o anche più di un fantasista), con un centravanti forte fisicamente ed una punta rapida.

Ed ecco spiegato l’interesse per elementi da un lato estremamente dotati dal punto di vista fisico (come Djuric, ma anche come Avennati e Montalto, oltre a Bocalon che è ancora sotto contratto) e dall’altro capaci di attaccare lo spazio (come Jallow, Sansone e De Luca che però sembra ammaliato da sirene estere, oltre ad Orlando che sta per essere riconfermato dopo un anno vissuto ai box).

A stretto giro di posta Fabiani conta di poter chiudere con l’Atalanta per Radunovic e insiste anche per Agazzi (lo scorso anno al Foggia). A centrocampo dovrebbe arrivare anche Altobelli dalla Pro Vercelli, ma al momento ci sono 9 mediani in organico e la Salernitana deve iniziare a muoversi anche in uscita (Rizzo e Odjer piacciono al Livorno, Zito a Potenza e Casertana, si cercano estimatori per Signorelli). Per la difesa servono rinforzi al centro e i nomi sono i soliti: Troest, Del Fabro, Wahl, Blanchard e Bochniewicz. Se davvero andasse via Vitale, Lopez potrebbe prendere il suo posto, senza dimenticare che anche Pucino (per lui è in arrivo il prolungamento del contratto) può giocare sull’out mancino.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.