Processo contro il killer del cane Chicca: udienza rinviata a settembre

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Si è tenuta stamattina, lunedì 9 luglio, la seconda udienza del processo contro l’aguzzino di Chicca, la cagnolina massacrata il 15 febbraio 2017 nel quartiere Pastena, slittato anche stavolta e rinviato al prossimo 24 settembre. Il legale dell’imputato, infatti, ha documentato che, rispetto all’udienza del 7 maggio, il suo assistito si trova attualmentein regime di carcerazione preventiva perché coinvolto nella retata che due mesi fa ha visto una trentina di parcheggiatori abusivi finire in carcere o agli arresti domiciliari per questa attività illecita, ottenendo pertanto un ulteriore rinvio. L’avvocato di Antonio Fuoco ha ribadito altresì di voler fare richiesta di rito alternativo, ovvero giudizio abbreviato o patteggiamento, mentre i legali delle associazioni animaliste che si sono costituti parte civile si stanno battendo affinché si vada al processo ordinario per continuare questa causa di giustizia e civiltà.

Appuntamento, dunque, il prossimo 24 settembre, quando rappresentanti di diverse associazioni e singoli cittadini si ritroveranno nuovamente davanti al Tribunale di Salerno con un fiocco rosa intorno al braccio in ricordo di Chicca, simbolo di tutti gli animali vittime dell’uomo, auspicando che questo caso non finisca come altri che si sono invececonclusi con l’assoluzione degli imputati o con condanne irrisorie in seguito a riti alternativi.

Il Comitato Spontaneo Uniti per Chiccachiede a livello nazionale una proposta di legge per l’inasprimento delle pene per i reati a danno degli animali, che l’arresto sia una certezza, che non possa essere commutato in pena pecuniaria e che vengano attivati percorsi rieducativi per chi commette queste violenze.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.