La festa del primario, De Luca infuriato: «Livelli di imbecillità incredibili»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
16
Stampa
Non si placa l’onda di polemiche e lo scandalo che hanno invaso l’Ospedale del Mare, il nosocomio di Ponticelli, quartiere della periferia orientale di Napoli – che non è nuovo alle polemiche, viste le sue molteplici inaugurazioni e gli altrettanti rinvii – per la chiusura non autorizzata di un intero reparto, quello di Chirurgia Vascolare, affinché tutti potessero partecipare al party per festeggiare la nomina del nuovo primario, Francesco Pignatelli, che ora è stato sospeso fino a nuovo ordine. Anche il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha voluto dire la sua sulla vicenda. Ci sono livelli di imbecillità che è difficile prevedere sulla faccia della terra” ha detto il governatore De Luca.

“Ho sentito il direttore generale della Asl – ha proseguito De Luca -. Che sta ovviamente seguendo una procedura prevista dal contratto e mi sono permesso di dirgli di non perdere un minuto di tempo e di adottare il massimo rigore consentito dalle normative contrattuali. Quello che è accaduto è indegno.

Dobbiamo aprire una sezione di psichiatria democratica”. Proprio oggi, a Napoli, è arrivato il ministro della Salute Giulia Grillo. Anche se la sua visita a Napoli, da quanto si apprende, era già prevista, il ministro ha approfittato dell’occasione per recarsi all’Ospedale del Mare per fare il punto della situazione.

“La vicenda della festa e dell’interruzione delle attività all’Ospedale del Mare? Guardi all’inizio sembrava una fake news per quanto incredibile. La mia presenza in Campania oggi è sicuramente collegata anche a quanto accaduto” ha affermato il ministro. Adesso il primario rischia il licenziamento.

Fonte FanPage.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

16 COMMENTI

  1. Se negli Ospedali campani si assistono a questi incredibili sbrachi di dirigenti, primari ed infermieri e’ evidente il totale fallimento della Regione.
    Politica politicante, nomine di amici e segnalazioni di inetti nei concorsi…. Il tutto a discapito della comunità.
    De Luca tra Rifiuti e Sanità sei solo un’altro inutile CHIACCHIERONE

  2. …. i veri imbecilli siamo stati noi che ti abbiamo votato.
    Ancora due anni e mezzo e ti mandiamo ai giardinetti a sparare palle agli alberi mentre dai da mangiare agli uccellini.
    Che delusione….. VERGOGNATI

  3. Invece di pensare sempre a fare il professore e usare vocaboli da super uomo pensa a sistemare un po’ queste città , siamo pieni di lavori lungo le strade principali a luglio , fare Agropoli Salerno ormai è diventata una processione , dai 30 min siamo a oltre un ora e 30 . Morti ogni settimana perché da capaccio allo svincolo autostradale di battipaglia sono nate tante attività commerciali che le persone svoltano ovunque . E tu pensi a sparare sulle persone invece di sederti e trovare soluzioni a questi problemi . Che elemento

  4. non me ne importa di De Luca e accoliti…m’importa di piu’ e mi fa’ rabbrividire questa chiusura di reparto per festeggiare un emerito megalomane….spero solo che tutti i buffoni che vi hanno preso parte vengano seriamente puniti

  5. Non capisco ancora il senso di dover attaccare De Luca. Domani mattina se il piccione deposita il suo guamo su una macchina nella via tot.. colpa di De Luca, se domani si rompe la fognatura colpa di De Luca. Chiedetevi invece perché ancora esistono imbecilli che se ne strafottono di chi in quel momento aveva bisogno di assistenza ed è stato trasferito di reparto. Tanto la colpa la danno a De Luca. Qui a Salerno non potremo mai andare avanti, soffermandoci su questo o quello e puntando il dito. Forse doveva capitare a te o a me, trovarmi all’ ospedale, non avevamo il tempo di condannare De Luca, ma c’è la saremmo presi con la sanità, o con il primario di turno contento a fare festa con le pasterelle e spumante. Spero che per lui ci sia giustizia.

  6. Caso grave da punire e ha fatto bene ad intervenire,ma perché su alcuno argomenti in cui ha marciamente torto tace? Le fonderie Pisano il 5 giugno data in cui scadeva l’ultimatum dei controlli andava chiusa e la regione aveva l’obbligo di fare verifiche,e invece neseun controllo e tutto tace..li ci sono interessi che è meglio non toccare?

  7. Puntuale ogni 10gg c’è una novità sulla Sanità Campana che fa il giro del mondo per giorni e giorni.
    Il necessario è creare indignazione su indignazione fino a che la Sanità pubblica non sarà smantellata e venduta ai privati come vogliono la UE & C. oppure fino a destabilizzare il governo regionale ancora non accettato dall’establishment.
    I VERDI PENSASSERO A FARE I VERDI INVECE DI FARE SOLO PROCLAMI E STATISTICHE SULL’AMBIENTE. AVETE DETTO CHE CI SONO TANTE DITTE IN ODOR DI ECOMAFIE E CHE FATE PER RISOLVERE QUESTO PROBLEMA DI VOSTRA COMPETENZA ??? CIUCCI

  8. De Luca si è voluto deliberatamente ergere a paladino della ritrovata efficienza in Campania. E’ governatore della Regione nonché Commissario alla sanità. Nomina direttori generali ed è quindi responsabile implicitamente delle nomine che questi, di conseguenza fanno. Se abbiamo uno Sbirulino come primario o un luminare riconosciuto internazionalmente per il suo operato, nominati e retribuiti con i soldi del contribuente, egli ne rimane politicamente responsabile.
    Al via i licenziamenti non solo del simpatico festeggiato ma anche di tutti gli imbecilli festeggianti che hanno, deliberatamente modificato o interrotto il pubblico servizio

  9. ASSURDO:Pazzesco,siamo circondati da burocrati,laureati tromboni parassiti e sapienti.Licenziamento immediaro e risarcimento danni. Assumere extracomunitari laureati in medicina e con tanta voglia di fare. Un primario che chiude un reparto ospedaliero per festeggiare le proprie stronzate ci fa capire quanto vale.

  10. De Luca ha infornato tanti elementi nella Sanità Campana… a tutti i livelli…ha stabilizzato tanti tantissimi inetti che a vario titolo… e spesso senza titolo, ma grazie a intrallazzetti vari… Si sono ritrovati un posto pubblico (che in Campania…non sempre… ma molto spesso… significa stipendio garantito senza far nulla). All’ospedale di Ischia farei… Per esempio delle indagini approfondite sugli stabilizzati degli ultimi tempi. E tutto questo in nome del clientelismo è qualche voto in più… In barba alla qualità e legalità.

  11. purtroppo e lo dico a tutti voi che non sapete fino a quando la politica si interessa di sanita questo è quello che succede. lo sapete che su un concorso di primario chi arriva prima per titoli e meriti non viene scelto perche vi è una discrezione del direttore sanitario ( sentito il parere di de luca) che consente di scegliere tra i primi tre classifcati.
    cio’ consente di scegliere il terzo perche amico degli amici e politicizzato rispetto a chi ha vinto il concorso senza raccomandazioni.
    cosi il terzo arrivato ciuccio presuntuoso organizza la festa del primariato
    siete dei poveri idioti
    non li fate i concorsi almeno risparmiamo qualche soldino

  12. Per GIOVANNI: allora se il tuo Caro DE LUCA è così vittima come vuoi farci credere abbia il Coraggio di mettersi contro tutti e adoperarsi a licenziare in tronco questa persona e altri conniventi ,non si limitasse a fare solo proclami che non portano mai a niente poi vediAMO SE LA GENTE SI METTE IN RIGA E SE HA LE PALLE DEVE CHIEDERE A QUESTA PERSONA IN QUALITà DI GOVERNATORE I DANNI ALL’IMMAGINE DELLA SANITà .

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.