Salerno: straniero lava gli indumenti nelle acque del fiume Irno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Ancora polemiche per la presenza di stranieri lungo le sponde del fiume Irno.  A scatenare nuovamente rabbia e indignazione è l’immagine di un ragazzo di colore intento a lavare i suoi indumenti nelle acque del fiume Irno, utilizzando addirittura il sapone. Lo scrive il quotidiano Le Cronache oggi in edicola

L’Irno è ad oggi uno dei fiumi più inquinati della provincia di Salerno e l’utilizzo che sempre più spesso se ne fa non aiuta a migliorare una situazione già di per sé drammatica.

Numerose sono state, ad oggi, le segnalazioni da parte di cittadini indignati che chiedevano – e chiedono – maggiori controlli soprattutto lungo il fiume Irno dopo i non pochi episodi che si sono verificati in questo periodo, dagli stranieri che facevano il bagno nudi nel fiume a quest’ultimo episodio che mostra un uomo, semi nudo, intento a lavare i suoi indumenti utilizzando anche del sapone.

L’Irno sfocia direttamente nel mare, già di per sé inquinato e sempre più spesso al centro di polemiche da parte dei residenti, impossibilitati – alle volte – a fare il bagno in mare a causa del colore dello specchio d’acqua tutt’altro che rassicurante.

Fonte Le Cronache

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Che scoop! Forse lavarsi in un fiume aumenta l’inquinamento del mondo???
    Che pochezza di contenuti
    che pochezza di intelletto

  2. Almeno ha la decenza di lavarsi a Salerno c e chi ha la possibilità e non la Sfrutta puzzando come caproni . Anche questa è mancanza di senso civico e rispetto.

  3. Non saranno fatti suoi? Che stava facendo di male quest’uomo? Mica è una segnalazione? Bah solo a Salerno sta cose

  4. certo, ora il sapone che usa il poverino che probabilmente non ha dove lavarsi inquinerebbe l’irno e soprattutto susciterebbe indignazione.
    ma qui il sole e Salvino sta dando alla testa a tutti…
    e se foste voi a non avere un posto dove lavarvi, dove sfamarvi e dove dormire, che fareste????

  5. sinceramente non vedo tutto questo orrore ! .. i nostri avi, in alcune zone fino a una cinquantina di anni fa, facevano esattamente questo, lavavano i panni al fiume. Il fatto in sé non mi sembra nulla di criminoso o tanto disdicevole, non più dei tanti scarichi abusivi che inquinano lo stesso fiume o peggio l’area di s.teresa..
    Se l’unico problema di Salerno fosse questo dei quattro panni lavati nel fiume saremmo in un paradiso.

  6. Autore dell’articolo , e chi lo sostiene x me Siete dei nostalgici Fasci.

    Fatevi un’analisi di coscienza su quanto sapone utilizzate, che comunque va attraverso i fiumi a mare
    questo ve lo insegnano alla scuola elementare.

  7. Mangiate bene, curati. Ma ti rendi conto che appari come uno stupido fuori dal mondo, scrivendo queste cose? cosa c’entra il fascismo in questa storia? NULLA! hai forse disturbi ossessivi? in tal caso sei giustificato. Siamo nel 2018, aggiornati.
    Pur non condividendo il tono dell’articolo, il quale pare soffiare sul fuoco dell’ipotetico razzismo, essere nero, clandestino, etc, che va molto di moda, non c’è nulla di fascista; al più si può parlare di rispetto delle regole, ma come ho già detto, un uomo che con una saponetta lava una maglietta non è in alcun modo un problema, nero, giallo o bianco che sia. Lo facevano le nostre nonne normalmente, e né i fiumi né l’uomo sono spariti dalla faccia della terra per questo!
    Gli scarichi abusivi, gli inquinanti e le illegalità a Salerno son ben altre, e ben peggiori. Smettiamola di pensare a queste sciocchezze.

  8. e poi consentitemi una critica al modo di scrivere gli articoli: anche lo stesso Salvini parla di illegalità e uguaglianza nell’applicazione della legge, a prescindere da chi commette l’azione. Ora se scrivete “straniero lava nel fiume” volete sottolineare il fatto che sia straniero, ma il punto è: è legale o no? se lo è lo è per tutti, e se non lo è non lo è per nessuno ! Il fatto che sia straniero in questo caso non c’entra proprio nulla, alimenta solo una stupida caccia alle streghe e divisioni tra poveri.. Andrebbe riformato il giornalismo.. Si parla di istigazione alla violenza per una comune opinione su un fatto in cui sono presenti stranieri, ma poi nessuno critica o censura il modo di scrivere articoli sui giornali (anche nazionali) quando davvero fomentano guerre sociali e razziste che non esistono nella realtà.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.