Volley, A2: Agnese Cecconello nuova centrale P2P Baronissi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il mercato della P2P è in piena attività e per la prossima serie A2 di volley la società consegna a coach Guadalupi un’altra atleta giovane e di qualità. Si tratta di Agnese Cecconello, ruolo centrale, classe ’99, triestina, l’anno scorso avversaria di Baronissi nelle file dell’Olbia con la quale ha conquistato la salvezza in serie A2.

Prima dell’esperienza in Sardegna, Cecconello aveva giocato 3 anni in serie B2 e B1 con il Volleyò Casal de’ Pazzi conquistando una promozione in serie A2 e vincendo tre scudetti giovanili: uno con l’under 16 e gli altri due con l’under 18. Con l’arrivo di Cecconello, è completa la batteria delle centrali: la neo bianco-rosso-blu si aggiunge alle riconfermate Strobbe e Prestanti. “Approdo alla P2P con tanto entusiasmo, consapevole di giocare in un ambiente sereno ma competitivo, attento al dettaglio, voglioso di emergere.

Sono un secondo centro – si presenta Cecconello – l’anno scorso quando c’è stata emergenza ho giocato anche da primo centro ma credo di dover ancora affinare un po’ la tecnica nel ruolo e quindi mi sento molto più a mio agio da C2. Il mio punto di forza , oltre il muro, è anche l’attacco e per una centrale non c’è cosa più bella del feeling che si crea pian piano con la palleggiatrice. Quest’anno alla P2P avremo Dall’Igna, una delle più forti nel ruolo, ed è una grande fortuna per me”.

Con coach Dino Guadalupi ci sono già state le prime chiacchierate esplorative: “E’ una persona preparata, meticolosa, che ama il proprio lavoro. Sarà motivo di ulteriore sprone per una giovane come me”.

Reduce dall’Esame di Stato, Cecconello  ha conseguito la Maturità Scientifica e ha preso qualche giorno di relax e riflessione: “Sto ponderando la scelta giusta, sto pensando alla facoltà universitaria che fa per me ma voglio farlo con le idee chiare e quindi potrei anche decidere di dedicarmi per un anno interamente al volley”. A Baronissi ritroverà Martina Ferrara, sua compagna di squadra al Volleyrò Casal de’ Pazzi, “ma – aggiunge – ho ottimi ricordi da avversaria anche di Ginanneschi, un’atleta che quest’anno mi ha impressionato per la sua combattività ad Orvieto e che avremo adesso a Baronissi, dalla nostra parte”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.