‘A Ronaldo 400 milioni, a noi calci nei c….’: la protesta degli operai

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
“Per Ronaldo 400 milioni… Agli operai solo calci nei coglioni”. Così un manifesto affisso sul muro di recinzione dello stabilimento Fca di Pomigliano d’Arco dagli esponenti dei Si Cobas e dai cinque ex operai della stessa fabbrica, il cui licenziamento è stato sentenziato dalla corte di cassazione nelle scorse settimane.

Uno degli ex operai indossa una maglia con la foto di un manichino ‘impiccato’ con la testa di Ronaldo e la scritta “400 milioni presi dalle tasche degli operai? No grazie. La faccio finita”.

“Noi siamo quelli che ti paghiamo”, si legge ancora sul manifesto “Come tifoso non posso che essere contento dell’acquisto di Ronaldo. Potrebbe rappresentare un’opportunità anche per Torino. Certo che parliamo di compensi economici totalmente fuori misura, e anche immorali, rispetto ad esempio a quanto guadagna un operaio di Fca: circa 1.600 volte in più”. dice Federico Bellono, segretario generale della Fiom torinese.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. Bisogna da buoni italiani rimboccarsi le maniche e creare una nuova azienda italiana che produce automobili, dando il benservito agli Agnelli.

  2. La sinistra non è al governo! Adesso ci sono quelli “bravi e buoni” ; quelli del “prima gli Italiani”, quelli del “chiudiamo i porti “ tanto c’è c…o ci frega se annegano i negri cattivi con i loro figli. Ci sono Di Maio (da Pomigliano ops) che avrà lavorato forse un giorno in tutta la sua vita e l’altro compare (quello dei 49mln) il tuttologo insomma… a, poi c’è Conte (non Antonio) che non si è capito quanto a Conti (non Carlo). E poi, perché si chiede alla sx di intervenire? E poi, a quale Sx si chiede di intervenire: quella di Renzi o quella della Camusso? Ma la Sx in Italia esiste ancora?!? A Berlinguer quanto ci manchi!!!

  3. Ma che c’entra Ronaldo e la Juventus con i loro licenziamenti ringraziare la Fiat che vi ha dato lavoro sino ad oggi volevo vedere se li avesse speso il Napoli cosa dicevano rnsaye ai pisti di lsvoro e nonsl pallone rd al vostro esere tifodi del Napoli b finite lag con le sceneggiate i manifesti i manichini impiccati pensate anche alla camorra perché a loro non li impiccate

  4. Cosa c’entra la juve con la fiat.. la juve ha i soldi del campionato vinto.. della coppa italia vinta, ha i soldi dei giocatori che si sta vendendo mica hanno chiesto 400 milioni alla fiat.. il problema è che non vi scende giù il fatto che anche quest’anno vincete l’anno prossimo 😊 adios

  5. I napoletani stanno sempre a rosicare.
    Ronaldo farà aumentare le vendite anche della fca.
    Quindi si stessero zitti

  6. Che buffonate! Cosa c’entra la Fiat con la Juve? La Juve incassa milioni di euro da 4 anni a questa parte. È la 7a società al mondo per introiti. Questi sciacalli invece di protestare per Ronaldo, dovrebbero protestare verso i cittadini italiani che vanno a comprare le macchine della concorrenza (vedi le francesi) con gli incentivi dello stato italiano, ma che sono sicuramente di qualità inferiore alle italiane . Siamo un popolo senza speranza, da noi va tutto al contrario assurdo!

  7. Rosiconi chi ha cancellato l’art.18 chi ha governato prima se gli stipendi sono da fame la colpa di chi? ?? Il sindacato in tutti questi cosa ha fatto ha banchettato

  8. Infatti se Ronaldo andava al Napoli potevano mamgiare pane e pallone . Tutti uguali i rosiconi

  9. qual è il problema?…la juve nemmeno è italiana….quindi tutto torna. Il signre nella foto ha sbagliato manifesto; doveva mettere il manifesto dei due “eroi” che hanno eletto anche a Pomigliano, il gatto e la volpe! Gli eroi che si baciano in bocca….!

  10. Quante cavolate avete scritto tutti da chi pensa che FIAT e JUVE siano aziende diverse a chi invece crede che il problema è dell’attuale governo. Qui bisogna fare di tutta l’erba un fascio. Ridicoli.

  11. Giornalai da 4 soldi=) come rosicate cr7 alla juvee =) meret al napoli =( muahahhahaha anche quest anno vincete l anno prossimo . Gli introiti che ha la juve non li tiene nessuno in italia e quindi ronaldo se lo può permettere, mentre altri possono permettersi meret ruiz karnezis politano nainggolan berardi halilovic forza juve =)) Napoletano perdente la storia non mente . o megl e vui fatic (raccomandati) e non fa nnt ra matin a ser e si fotte lo stipendio e parlano e ronaldo jat a zappa a ter.

  12. Dov’erano questi geni al referendum di qualche anno fa quando si sono venduti per due lire?? Dove stavano quando i loro colleghi che combattevano per i loro diritti sono rimasti fuori? Dov’erano questi venduti quando la Fiat e marchionne avvallavano il jobs act? Erano in fabbrica ad applaudire il bastardo di Firenze? Ecco ora vadano a fanculo e mi ci gioco le palle che son tutti tifosi napoletani, se erano juventini facevano festa!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.