Opportunità per i talenti campani: presentato il piano di sviluppo di Softlab 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salerno punto di partenza della strategia di crescita nel Sud della Softlab, società leader in Italia in ambito informatico, finanziario e cybersecurity. Nel corso dell’annuale convention aziendale che si è tenuta nella suggestiva cornice della Stazione Marittima, l’amministratore delegato Giovanni Casto ha presentato il proprio piano di sviluppo aziendale alla presenza di manager, collaboratori, rappresentanti del mondo imprenditoriale e della politica.

“Abbiamo scelto Salerno e la Campania come punto di riferimento della nostra strategia di crescita per il Sud italia perché riteniamo ci siano grandi potenzialità – spiega l’ad di Softlab. – abbiamo investito e continueremo ad investire in ricerca e sviluppo in materia di privacy e sicurezza informatica e posizioneremo sempre più i nostri prodotti nei settori della logistica, aerospace, energy, insurtech e fintech. Inoltre, in un territorio come la Campania che vanta un patrimonio turistico e culturale senza eguali, vogliamo utilizzare tecnologie digitali all’avanguardia per offrire ai visitatori una nuova fruizione delle opere d’arte.”

Giovanni Casto ha parlato anche del lancio in Campania di “Fresh Italy”, startup innovativa dei prodotti freschi che si propone come intermediario per gli operatori della GDO. “Le attività della startup, vincitrice del premio Digital Magics durante l’XI edizione del Premio Best Practices per l’Innovazione, prenderanno il via sul territorio producendo significative ricadute su tutto l’indotto e creando nuove opportunità di lavoro.”

Softlab ha avviato, in questi anni, proficue collaborazioni con gli atenei campani. Tra queste si segnala la partnership con il dipartimento di informatica dell’Università degli Studi di Salerno, che, in materia di cyber security, ha portato allo sviluppo del progetto del corridoio biometrico. “La sinergia con gli atenei è un punto di forza della nostra azienda – continua l’ad di Softlab – Formazione del personale e recruitment di capitale umano di primo livello rappresentano il nostro punto di forza.”

All’evento della Stazione Marittima hanno preso parte oltre all’amministratore delegato Giovanni Casto, anche Sargis Ghazaryan e Leonardo Iacovelli, rispettivamente presidente e vice presidente di Softlab. Sono intervenuti il vice sindaco di Salerno Eva Avossa, l’assessore regionale Sonia Palmeri e Pasquale Sessa, vice presidente di Confindustria Salerno e Camera di Commercio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.