Salerno. “Questa droga fa schifo!”. I motivi della rissa di Torrione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Stando ai racconti dei testimoni, i tre fratelli casertani, protagonisti della zuffa avvenuta mercoledì sera in piazza Giancamillo Gloriosi a Torrione, si sarebbero lamentati che la droga da comprare dal gruppo di salernitani era di scarsa qualità ed eccessivamente costosa. La discussione si sarebbe accesa ed in poche istanti alle urla hanno fatto seguito le mani. I primi a finire sotto sarebbero stati i salernitani che, dopo averle prese dai tre fratelli, sono tornati, incattiviti e soprattutto armati. La ferocia l’hanno scaricata addosso ad uno dei tre fratelli, colpito con trenta coltellate ed ancora ricoverato al Ruggi di Salerno. I due, residenti nella zona orientale, di 16 e 19 anni, arrestati, sono accusati di tentato omicidio, porto abusivo di armi e lesioni. Le indagini non sono chiuse: i carabinieri sono sulle tracce di altri giovani coinvolti nella rissa. Intanto i residenti lamentano che da tempo, ormai, piazza Gloriosi è piazza di spaccio.

Fonte LiraTv

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Mi permetto di sottolineare quanto ci sia sempre la precisa intenzione di istigare all’odio verso Napoli ed i napoletani.
    Perché dico ciò?
    Quando è stata riportata inizialemente questa notizia avevate scritto che si trattava di tre ragazzi del napoletano mentre ora si scopre che essi sono casertano. Mi domando perché dobbiate parlare male ed a vanvera dei napoletani pur di esternare le vostre insane castrazione mentali.

  2. Ormai Torrione è terra di nessuno su quella piazzetta c è un Po di tutto droga ragazzi che scorrazzano sul motorino ad alta velocità bimbi che giocano a pallone incuranti di tutto e tutti e le forze dell’ordine sempre più assenti

  3. Caserta una volta era provincia di napoli.
    Alla fine sono la
    Stessa pasta.
    Per me agronocerino napoletani e casertani sono un tutt’uno.

  4. Siamo una provincia a parte ….. ma in realtà siamo napoletani, siamo una provincia che sta nell’area metropolitana napoletana sia come mentalitá che civiltá.

  5. Una piazza centrale, a pochi metri da un’arteria principale, è diventata piazza di spaccio a cielo aperto, nemmeno nei paesi sud americani avviene ciò, hanno la decenza di nascondersi. Possibile che nessuna delle forze dell’ordine ne sia al corrente e nessuno muova un dito? Tutto nella norma per sindaco e questore (sì, quello con i parcheggiatori abusivi sotto al naso)?

  6. Stessa cosa succede nella zona Iannicelli, terra di nessuno da tempo, spaccio a cielo aperto bivacchi urla fino a tarda notte ecc ecc.
    Ma a chi importa?????

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.