Vespa velutina, attenzione la puntura può uccidere un uomo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La puntura di vespa velutina può causare la morte ad un uomo. La domanda che ci poniamo è dove si trova in Italia e Come riconoscerla. Introdotta in Francia nel 2004 la Vespa velutina o come conosciuta calabrone asiatico è riuscita a colonizzare in poco tempo  in altri paesi compresi Spagna, Portogallo e Italia. La puntura può scatenare uno shock anafilattico nelle persone predisposte e rappresenta anche una seria minaccia per l’ambiente e l’economia. Tra le cosiddette specie aliene introdotte dall’uomo da un altro ecosistema c’è  il calabrone asiatico e una di quelle che desta maggiori preoccupazioni nel nostro paese.

Questi calabroni asiatici Infatti sono aggressivi nei confronti dell’uomo e le loro punture nei soggetti sensibili possono scatenare una grave reazione allergica nota come shock anafilattico. Purtroppo è accaduto ad uno sfortunato giardiniere 43enne di Imperia che è stato punto per ben tre volte  mentre si trovava al lavoro. Le api sono le loro prede preferite mentre il luogo di origine di questo calabrone è l’ India e Cina, ma anche l’ Indocina e Indonesia. Queste prede si sono evoluti a comportamenti atti a proteggersi dagli attacchi Infatti le api europee sono completamente esposti ai voraci predatori.

Difficili da riconoscere per un occhio non esperto perchè pari somigli ai Comuni calabroni europei. Questi calabroni asiatici possiedono diversi dettagli che favoriscono il riconoscimento la sottospecie diffusa in Europa e la Vespa velutina nigrithoraxnota come calabrone asiatico dalle zampe Gialle o semplicemente calabrone dalle zampe Gialle. Infatti le dimensioni di questo calabrone rispetto alle calabrone europeo è più piccolo visto che raggiunge un massimo di 3 cm di lunghezza contro i 5 della specie a noi conosciuta.

La colorazione dei due sembra quasi uguale ma c’è un po’ di differenza visto che il calabrone asiatico come suggerisce il nome della sottospecie è giallo, mentre quello europeo è tendenzialmente sul rossiccio, le antenne sono nere tranne una piccola parte mentre quelle del calabrone europeo anche esse sono rossicce.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.