Standing ovation per il ritorno al Ravello Festival del maestro Chung

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Dopo il successo del concerto inaugurale della 66esima edizione del Ravello Festival un’altra standing ovation, stavolta per l’Orchestre Philharmonique de Radio France e per il maestro Myung-Whun Chung di ritorno a Ravello dopo 15 anni.

La più importante fra le quattro formazioni sinfoniche presenti a Radio France ha ribadito, ancora una volta la sua fama di formazione di livello altissimo con un’esecuzione  inappuntabile del programma scelto dal maestro coreano: la suite da Ma Mère L’Oye, e la Suite no.2 da Daphnis et Chloé di Maurice Ravel e nella seconda parte una indimenticabile Sinfonia fantastica di Berlioz. Piccola curiosità, nonostante la data (14 luglio) anniversario della presa della Bastiglia, l’orchestra ha deciso di non suonare la Marsigliese come bis. La scaramanzia, in vista della finale mondiale con la Croazia, ha prevalso! (ph Pino Izzo)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.