Costiera Amalfitana: ancora un pedone investito. Donna in ospedale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Nuova tragedia sfiorata in Costiera Amalfitana per un pedone investito sulla statale. Verso le undici di stamane, a Castiglione, lungo il nastro d’asfalto tra il bivio e l’accesso alla spiaggia, una donna è stata ferita agli arti inferiori da un’auto in transito. Dolorante a un gamba la signora, 67enne di Furore, si è accasciata al suolo.

A soccorrerla gli stessi occupanti dell’auto, turisti stranieri e gli automobilisti sopraggiunti. In pochissimo tempo è giunta un’ambulanza dal vicino ospedale per il trasferimento necessario. La signora presentava escoriazioni alla gamba e al piede sinistro: l’auto, una Renault Captur presa a noleggio, l’ha stretta contro il muretto. Quasi come accaduto martedì scorso per lo sfortunato 17enne di Ravello, ma con più gravi conseguenze.

Sul posto si stanno portando i Vigili Urbani di Ravello per i rilievi del caso atti ad accertare responsabilità. Durante le operazioni di soccorso gli ausiliari alla viabilità hanno contribuito alla gestione del traffico andato inevitabilmente in blocco.

In Costiera sembra quasi che si stia attendendo la tragedia: è sempre più alta la frequenza di attraversamenti e passaggi veicolari nei punti più pericolosi della Statale Amalfitana, una strada che risulta non è norma per i passaggi veicolari, né per pedoni e ciclisti.

Nel proprio programma elettorale l’amministrazione comunale di Ravello guidata dal sindaco Salvatore Di Martino aveva previsto l’allargamento, sul lato mare, della sede stradale, proprio del tratto in questione.

Fonte Il Vescovado

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. E’ tutta la costiera, da Vietri in poi, ad essere pericolosa, in particolare per via dell’assenza di qualsiasi regola da parte di auto e moto che corrono e sfrecciano senza nessuna pietà.
    Si attendono piu’ controlli e un po’ di prudenza, anche da parte delle persone che solitamente sono civili ma che in costiera non esitano a sorpassare continuamente e a correre, pur sapendo di attraversamenti pedonali e traverse varie, anche non molto visibili.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.