Imprenditore offre lavoro retribuito 1100 €, la risposta dei disoccupati?: “E’poco”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Non è la prima volta che accade e non sarà purtroppo l’ultima. Un imprenditore offre lavoro, ma non trova personale. E punta il dito contro quegli italiani che, nonostante siano senza un’occupazione, sembrano poco inclini a sacrificarsi. Ormai questo tipo di notizie, sempre più frequenti negli ultimi tempi, rappresenta quasi un genere a sé. Tanto che ci si chiede: com’è possibile che certi mestieri i giovani (e non solamente loro), non vogliono più farli?

È vero che in alcuni i casi, nel raccontare queste storie, i media hanno calcato un po’ la mano e prima di dare giudizi bisognerebbe conoscere anche le motivazioni che si celano dietro un rifiuto. È però innegabile che episodi del genere non siano solo frutto delle fantasie dei datori di lavoro: accadono davvero, sebbene – almeno a nostro avviso – sia sbagliato ricavarne una regola generale e, come talvolta accade, a volte la verità potrebbe essere nel mezzo.

L’ultimo caso del genere arriva da Roma. L’imprenditore Leonardo Leone Solla, titolare di una catena di centri benessere, ristoranti e di attività che operano nel turismo e nell’intrattenimento, è costantemente alla ricerca di nuove figure professionali da inserire nei propri organici. Eppure, come racconta all’agenzia di stampa Askanews, fatica a trovare personale.

“Sono molti anni che pubblico annunci e, nell’80% dei casi, non riesco a trovare il personale richiesto”, dice l’imprenditore. “Di curricula ne ricevo moltissimi ma il loro numero è inversamente proporzionale al reale interesse delle persone”.

Fonte NewsRepublic

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. scusate come posso mettermi in contatto con questa persona? ho bisogno di lavoro ( sempre se non è una bufala)

  2. Visto che non trova nessuno disposto a lavorare per 1100 euro aumentasse lo stipendio, vedrà che prima o poi qualcuno lo trova. E’ il libero mercato, no?

  3. Che sciocchezza, perché l’articolo non scrive di chi si tratta, glieli trovo io i lavoratori!!

  4. Come si dice giustamente, è un problema di domanda ed offerta.
    Senza i dettagli è difficile capire perché, ma evidentemente “ben 1100 euro” non è un valore di mercato.
    Si alzi l’offerta o si cambi modello di business (a San Francisco molti ristoranti si stanno convertendo in self service per impossibilità di trovare personale entro determinati costi, tanto per mostrare che non è un problema solo italiano).

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.