Salerno: liquami in mare, la denuncia di Celano – VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa
Il mare è la risorsa più importante della città. Gli autori di questa vergogna, in assenza di controlli, agiscono in previsione delle piogge per scaricare liquami di ogni genere. L’amministrazione comunale intervenga con solerzia. Attiveremo la guardia costiera per quanto nelle sue competenze. Lo scrive su facebook il consigliere comunale Roberto Celano che pubblica anche un video emblematico di quanto accaduto

VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. Dalla foto si vede che si è all’altezza del Nettuno. E’ cosa vecchia e ripetuta nel tempo, si tratta dell’apertura del collettore del depuratore. Negli anni passati tale apertura veniva fatta al mattino presto o la sera dopo il tramonto, quindi con una certa scientificità. Ergo, Celano chi ha potere di fare tale manoovra?

  2. la verità è che le navi scaricano al largo di Salerno. Se si cominciasse ad essere più rigorosi il porto perderebbe di interesse e di fatturati. Questa la triste realtà che questa specie di politica non ci dice.

  3. Non serve fare il video “”IL GIORNO DOPO LA MATTINATA O LA NOTTATA DI TEMPESTA”” perchè è ovvio che il mare sarà sporco, basta vedere il fiume Irno cosa trasporta a mare, dalla Valle dell’Irno, quando piove, il video andrebbe fatto nei normali giorni solari e purtroppo nella zona orientale il mare si sporca nel lasso di tempo tra le 10 e le 13 come mai??

  4. Se la rete fognaria della città è rimasta ferma agli anni 70 ed i depuratori scaricano a mare, questi sono i risultati. Inutile stupirsi, che poi il mare a Salerno è uno schifo, questa è cosa storica.

  5. Domenica scorsa mi sono immerso con maschera e tubo dalla spiaggia libera adiacente il lido La Caravella, a Pastena. Mentre nuotavo verso il largo, ho visto venire verso di me del materiale giallastro che pian piano si disfaceva. Ho alzato gli occhi dall’acqua e ho visto a qualche metro di distanza emergere dall’acqua, fermo, il testone di un energumeno. Ho focalizzato in un attimo cosa stava succedendo: quella bestia stava defecando nell’acqua! Nauseato, ho invertito subito la rotta e tornato a riva per lavarmi. D’accordo, il mare fa schifo a Salerno, ma alcuni esseri umani che la popolano molto di più, e sono sempre loro la causa del male malato.

  6. Ancora con queste denunce!!!Qua le istituzioni compreso chi è all’opposizione devono solamente agire.Lo spettacolo del NOSTRO mare è deprimente da anni!SVEGLIATEVi!

  7. Si parla si parla si parla da decenni ormai ma non si fa mai niente! Se il buon governatore al posto di fare le fontane, delle quali non ne esiste nessuna, crescent, infauste cittadelle e strozzare varie avesse investito tutti quei soldi in cose serie forse oggi saremmo una vera città turistica…un depuratore un Po di sabbia e la lotta ai cafoni e d estate saremmo zeppi di turisti anziché zokkole e Blatte!

  8. Il mare è sporco e si sa, e da anni è sempre la stessa storia! I depuratori anche se funzionano non depurano certo la merda che è stata sversata in mare in decenni…ma solo le acque reflue provenienti “oggi” dalle fogne comunali! Ciò che si sversa, spesso abusivamente, nei fiumi e nei torrenti vari di Salerno e provincia sono tuttoggi un cancro incurabile, dovuto spesso alle incapacitá delle amministrazioni e agli enti competenti ma soprattitto di gente che non ha nessun rispetto di se stessi e del prossimo! Poi c’è pure chi ci marcia su, per propaganda elettorale, facendo il video che mostra chiaramente ciò che viene giù dall’Irno quando piove e non certo perche “aprono le fogne”! Che poi che significa aprono le fogne…mah…????

  9. e poi lo scandalo e l’inquinamento era a causa del tizio (“straniero”) che lavava una maglia alla foce dell’irmo qualche giorno fa?

  10. Sono decenni che ci lamentiamo. Ma una indagine seria sulle cause è stata mai fatta? Mi sembra di capire che ognuno ha la sua teoria. Il fiume Irno, gli scarichi fognari, le navi al largo. Ma di cosa stiamo parlando esattamente? Cos’è quella schiumetta che si forma a pelo d’acqua quando ci si bagna nelle ore centrali? A parte le opinioni e le “certezze” del comune cittadino, una vera indagine non credo sia mai stata fatta, o sbaglio?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.