Eboli presente al Comitato Provinciale Ordine Pubblico e Sicurezza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Martedì 17 luglio il Sindaco di Eboli Massimo Cariello con il consigliere comunale delegato alla sicurezza Giuseppe La Brocca e il Comandante della Polizia Municipale, Maggiore Mario Dura, hanno preso parte ai lavori del Comitato Provinciale Ordine Pubblico e Sicurezza in Prefettura a Salerno e hanno anche incontrato il Comandante della Polizia Provinciale Angelo Casella, insieme ai rappresentanti di altri Enti. La sicurezza è al centro dell’azione amministrativa.

Gli incontri di ieri sono serviti per puntare nuovamente l’attenzione sulla questione sicurezza anche in territorio ebolitano. Sarà predisposto a partire dalle prossime ore il pattugliamento della fascia costiera in collaborazione con la società che gestisce le aree parcheggio lungo gli otto chilometri di costa. La Polizia Municipale si occuperà del monitoraggio e del controllo della sicurezza lungo tutto l’asse; al Nucleo dei Volontari della Protezione Civile spetterà il compito di prevenire gli incendi e agli Ispettori Ambientali, il controllo del territorio per debellare il fenomeno dell’abbandono indiscriminato dei rifiuti.

«Potenziare il controllo e il pattugliamento del territorio è nelle prerogative di questa Amministrazione – ha sottolineato il consigliere Giuseppe La Brocca, delegato alla sicurezza -. Abbiamo chiesto un maggiore pattugliamento del territorio anche da parte delle forze dell’ordine che operano a Eboli perché avvertiamo la necessità di restituire sicurezza ai residenti delle zone periferiche e siamo certi che con questa sinergia interforze la legalità sarà garantita».

«La litoranea ebolitana deve diventare il fiore all’occhiello della nostra Città – ha detto il Sindaco Massimo Cariello -. Come Amministrazione ci stiamo impegnando affinchè, partendo dal ripristino della legalità e della sicurezza, questa zona diventi un polmone turistico ed un attrattore economico. Con l’ausilio della task force che abbiamo messo in campo con tutte le realtà associazionistiche e di volontariato della nostra Città, sono certo che riusciremo a dare la giusta dignità ad una zona troppo spesso bistrattata ma che ha potenziali enormi di sviluppo».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.