Pagani: il Comune partecipa al finanziamento POC 2014-2020

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il Comune di Pagani si candida al finanziamento POC 2014-2020. Dopo l’approvazione da parte dell’esecutivo della delibera progettuale,  ieri mattina, l’amministrazione comunale di Pagani ha presentato in regione, l’istanza di partecipazione al finanziamento previsto per il Programma Operativo Complementare (POC) 2014-2020, proponendosi per la “linea1”: eventi di rilevanza nazionale ed internazionale, in forma singola, con il progetto “Sant’Alfonso e la Madonna delle Galline. Il legame del Santo alla Vergine del Carmelo. Da “Tu scendi dalle stelle” al folklore delle tammorre”.

Un progetto teso ad esaltare il legame tra il santo protettore della città e la Vergine del Carmelo. Gli obiettivi progettuali mirano a creare una rete tra i protagonisti per la condivisione di un obiettivo comune, la promozione e lo sviluppo del rapporto fra tradizione ed innovazione, una completa fruizione dei beni monumentali, artistici e archeologici, dei borghi e dei centri storici della Campania. Il progetto si integrerà con altre manifestazioni, eventi e momenti di incontro già previsti dal Comune, andando ad allargare la rete dell’offerta turistica in sinergia con le scuole, le associazioni del territorio e la Pro Loco, Protezione civile, Croce Rossa, Ordini Religiosi, Padri Redentoristi e le tante altre realtà del territorio.

Il programma prenderebbe il via dal mese di Novembre 2018 e si concluderebbe nel mese di Maggio 2019, con un ricco palinsesto di eventi, seminari, “la notte delle tammorre” un mese prima della festa, momenti musicali che vedranno l’alternarsi di numerosi artisti nazionali.

Il finanziamento richiesto alla Regione Campania è di 70.000 euro, con una quota di compartecipazione da parte del Comune di 19.600 euro.

Un progetto teso a valorizzare il turismo religioso della città di Pagani, esaltando il patrimonio storico-culturale del territorio. Una grande opportunità per la città di Pagani, a cui non abbiamo esitato a partecipare. Confidiamo nella politica di selezione da parte della Regione Campania e speriamo di ottenere i finanziamenti previsti per esportare la tradizione, la storia e la cultura di Pagani –dichiara il sindaco.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.