Avellino escluso dalla B, ironia granata: ”Peccato! 6 punti persi”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
19
Stampa
L’Avellino non è stato ammesso al campionato di serie B. E’ questo – apprende l’Ansa – l’esito del ricorso alla Co.vi.soc. Dopo Bari e Cesena anche gli irpini esclusi dal torneo. Oltre agli irpini, due società di serie B (Bari e Cesena) e tre di serie C (Reggiana, Andria e Mestre), che non hanno presentato ricorso, non parteciperanno al prossimo campionato. Sono state invece ammesse, in serie C, sei società il cui ricorso è stato accolto dalla Co.vi.so.c.: Matera, Lucchese, Triestina, Pistoiese, Cuneo e Monza.

Intanto sui social in queste ore si contrappone l’ironia dei cugini granata della Salernitana a messaggi di solidarietà degli stessi ultras del Cavalluccio. Qualcuno scrive: “Ora con chi vinciamo i derby? Sei punti persi…”, oppure “Insultavano noi quando fallimmo e ora tocca a loro”. ma c’è anche chi osserva che una serie B senza l’Avellino (insieme alle blasonate Bari e Cesena) perda di entusiasmo e di peso.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

19 COMMENTI

  1. Solidali a criscitiello,ora non lasciamolo solo potrebbe fare una sciochezza,dopo minala ora ci si mette pure questo

  2. …a furia di ripescaggi torneranno nel calcio che conta…loro in questo sono maestri…siete l’ECCELLENZA campana😱😱😱😱😱

  3. Taccone sta dicendo da giorni nn vi preoccupate , intanto vende e nn compra ah ah , proprio a dire tifosi nn vi preoccupate vendo tutto e poi vi spedisco nel letame . Povero capitano D’angelo Adesso in quale interregionale vai a far ridere ? Illuso e buffone questo ti meriti tu e tutto Avellino . Vediamo dove andrai a fare elogi e prendere per c’… un altro paesello come Avellino , gli avellinesi nn L hanno mai capito che tu se nn era per i soldi avresti fatto le valigie anni fa

  4. Solidarietà alla Avellino sportiva…. aldilà della rivalità che campionato è senza un derby…. vi auguro di tornare presto…. e allora ci riprenderemo i sei punti…. dai Lupi !

  5. Per il Dr Sanges…ma se verso il 5 per mille all Avellino..posso portarlo in detrazione ??

    :))))))))

  6. Non limitiamoci a considerare la situazione di una singola squadra, come l’Avellino, ma apriamo gli occhi sul fatto che il sistema di distribuzione dei diritti tv tutela eccessivamente le squadre che retrocedono dalla serie A.
    Alla lunga, questo porterà ad avere una lista di circa 30 squadre fortemente privilegiate, tra cui 15 che stanno sempre in serie A e altre 15 che ruotano tra serie A e serie B. Tutte le altre, senza tutele economiche, saranno destinate ad avere un ruolo sempre più marginale.
    Ne subirà un danno immediato il calcio giovanile e di conseguenza tutto il calcio italiano.

  7. Son d’accordo con Antonio. Solidarietà all’Avellino Sportiva… mi dispiace sia andata così…

  8. Concordo pienamente con la lucida analisi di DA SALERNO. In passato è toccato a noi, oggi ad Avellino, Bari e Cesena. Questo calcio non ci appartiene.

  9. Fallisce una società di calcio è sempre un danno per tutto il movimento calcistico. Se fallisce una squadra così importante della Campania è tutta la regione a sentirne la mancanza. Ora se ne andato l’Avellino. Purtroppo noi salernitani saremo privati della sfida con i nostri “nemici” più vicini e ne soffriamo, così come soffrirono tutti quando capitò a noi di scomparire. Ci consola soltanto, ahimè, pensare che le ultime tre sfide sono state delle sonanti batoste per il defunto lupo e che l’estremo saluto dato loro in casa loro fu realizzato al 96′ nel cuore delle tenebre, in un funereo Partenio Lombardi, cupo di un triste presagio, da un uomo nero di nome Minala. Addio.

  10. Nessuna solidarietà ad un popolino che vive in un paesino e che nel 2011 festeggiò senza ritegno e offendendoci senza un briciolo di solidarietà.
    È la miglior cosa che poteva accadere: umiliati sul campo e sugli spalti. Il loro ricordo del calcio professionistico e dei degli ultimi derby è devastante, un incubo!
    Ricordatevi inoltre che l’Avellino non ha mai guadagnato sul campo il diritto di giocare in B! Non hanno mai vinto un campionato di D (ripescati) e mai il campionato di C2 (ripescati) e gli fu regalato quello di B (chiedete ai perugini…).

    Non dimenticate poi la vergognosa campagna mediatica del signor criscitiello quando prima durante e dopo i playoff di Salernitana – Verona fece il paladino della legalità dichiarando più volte che società non sane come la salernitana dovevano fallire!

    Marcite in B insieme ai vostri D’Angelo, Castaldo, barisani e piscitielli sani!

    Si, GODIAMO

  11. spero che alla fine l’avellino rimanga in b. il CALCIO è della Gente vi rivogliamo all’arechi per farvi piangere ancora……… NON MOLLATE FORZA ULTRAS DI TUTTA ITALIA NO AL CALCIO MODERNO

  12. Mi dispiace per i cugini di Avellino, purtroppo di deficienti ce ne sono a quintali . Avete già dimenticato che anche noi abbiamo ingoiato questo boccone amaro? Questo è il sud. Metre si spendono milioni e milioni per super calciatori , le squadre del Sud chiudono bottega. Pensateci che questo fa parte del tessuto economico del SUD e non di chi sta con i coglioni al sole con milioni di Euro in tasca . FATE PRIMA GLI UOMINI E POI I TIFOSI SENZA CERVELLO.

  13. Avrei preferito almeno 10 punti di penalizzazione ….sarebbe stato ancora più bello vederli arrancare x tutto il campionato

  14. Nonostante la rivalità calcistica, da sportivo e fa tifoso corretto, nonché da sostenitore di una provinciale, dico ai cugini di Avillino, vi aspettiamo per riprenderci i sei punti e gridare in curve opposte Forza Granata e Forza Lupi!

  15. Tutta colpa della CERES…..A birra sta bene nelle bottiglie e nelle lattine……Ardemagni ,D’Angelo, venite a Salerno…..mancano i raccatapalle…..

  16. Purtroppo è capitato anche a voi… ..non gioisco ma in fondo all’animo rosico perchè perdere sei punti non è affatto una bella cosa. Inutile rivangare per quello che fecero a noi del 2011…E’ qui la differenza. La vita ritorna sempre quello che dai e fai. Quando muore una persona (in specie una società di calcio) non è mai una bella cosa. Ai nostri cugini verdi auguro un ritorno, non immediato però, nel calcio che conta. Fa bene stare un poco lontani…….e cercate stavolta di vincere i campionati senza ripescaggi…. e se nelle domeniche invernali non sapete dove vedere una buona partita UN CONSIGLIO L’ ARECHI vi attende. Per ARRIVERDERCI ma non a presto.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.