Processo Crescent, De Luca: “Non c’è alcun accordo collusivo”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
“Non c’è nessun accordo collusivo tra la parte imprenditoriale e quella politica”. Lo ha detto il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, intervenuto in tribunale a Salerno per rendere dichiarazioni spontanee nell’ambito del processo Crescent (il complesso immobiliare sul lungomare salernitano, ndr), nel quale l’ex sindaco di Salerno è imputato per falso ideologico, abuso d’ufficio e reati urbanistici.

“Volendo forzare la realtà si è arrivati a dei paradossi. Siamo di fronte a forzature”, ha aggiunto il governatore della Campania, secondo il quale “La manovra urbanistica aveva l’unico obiettivo di riqualificare un’area degradata di Salerno. Mi colpisce che in questo procedimento non c’è nessun riferimento allo stato in cui versava quell’area. Noi volevamo modificarla”. “La tesi dell’accusa, invece, – ha detto ancora De Luca – è che dieci anni di anni di manovre urbanistiche avevano come obiettivo essenziale, se non unico, quello di apportare un ingiusto vantaggio a un imprenditore”.

Fonte LIRATV

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Santo Subito!
    Condannate questo trombone delle clientele e delle fritture di pesce.
    Ed in caso di abbattimento, arrivati a questo punto speriamo di no, pagasse di sua sacca ai suoi amici costruttori e di baba la penale milionaria che volle introdurre di sua iniziativa a garantire la realizzazione dell’opera utilizzando, come sua sistenatica abitudine, i fondoschiena e le tasche dei Salernitani.

  2. Signor(si fa per dire)Governatore della Campania ed ex Sindaco di Salerno, prima o poi, I MAGISTRATI “amici tuoi” FINIRANNO IL MANDATO, GIA’ IL POTERE DEL PD E’ PRATICAMENTE FINITO & le “caccavelle si scommogliano” E VERRANNO FUORI TUTTI GLI SCHELETRI CHE TIENI NELL’ARMADIO. CI SARA’ UNA GIUSTIZIA GIUSTA ANCHE PER TE “CAFONE LUCANO”…!!! NON CENSURARE ESPOSITO.

  3. Condannatelo e buttate la chiave, ha inguaiato Salerno con la SUPERTARSU, con le assunzioni clientelari, con i favoritismi ai suoi amici, con la sua tracotanza. Questo laido elemento ha ancora il coraggio di parlare….

  4. possenti leoni da tastiera ruggiscono
    di ostentata indignazione si ammantano
    ma dal salotto di mammà combattono
    il lavoro non comprendono

  5. Okkio che se condannato decade e ti devi trovare una fatica, ma una vera e smettere di avere tempo per comporre quartine di infima qualità a difesa del tuo Sovrano.
    Comincia ad organizzarti che la sentenza è vicina

  6. dell’affaticato viandante sul formicaio lo stivale è calato
    le invincibili formichine ora sono davvero arrabbiate
    fanno la voce grossa e promettono vendetta
    indifferente prosegue la sua strada

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.