Il segnale di Mezzaroma alla squadra ed all’ambiente

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
E’’ stato importante vedere Marco Mezzaroma a Rivisondoli in occasione della prima partita amichevole della Salernitana. La presenza di uno dei proprietari non solo è stata positiva per la squadra che sta sgobbando in Abruzzo agli ordini di Colantuono ma è importante anche per la tifoseria. In un momento in cui molti club importanti attraversano difficoltà non di poco conto e altri come Cesena e Bari sono state estromesse dalla cadetteria assieme all’Avellino che tenta un recupero disperato, appare evidente che si ragiona a Salerno, almeno da questo punto di vista, una base solida.

I casi di Cesena e Bari due club con un enorme seguito, erano infatti le piazze con il maggior numero di tifosi in serie B ci spingono ad una riflessione. Il calcio in B sta cambiando ed in peggio. Ci sono le squadre retrocesse dalla A che hanno un enorme paracadute mentre tutte le altre arrancano e sono destinate a non poter mai fare il passo più lungo della gamba. Cesena e Bari hanno pagato dazio. Ecco perché, almeno sulla gestione attenta ed oculata del club, Salerno può tirare un sospiro di sollievo anche rispetto ai fantasmi del passato. Questo aspetto non deve però rappresentare l’alibi per non costruire una squadra per puntare in alto.

Abbiamo sempre detto che il Cittadella riesce ogni anno a spendere pochissimo ed a trovare giocatori giovani e di qualità. Modello questo assolutamente da seguire per costruire su basi solide il futuro. Si possono fare entrambe le cose: tenere i conti in ordine e puntare al grande salto con scelte oculate e ragionate. Tornando a Mezzaroma il co patron ha detto “Mi sembra stia nascendo un buon gruppo, le sensazioni sono positive e c’è fiducia”.Sul mercato “Abbiamo gettato delle buone basi”. “Mi dispiace che due piazze come Bari e Cesena siano incorse in questa situazione che è pesante e fa riflettere”

Sulgli auspici: “Se i tifosi si divertiranno quest’anno? Stiamo lavorando affinché questo succeda – ha proseguito Mezzaroma – in un momento in cui il calcio sta avendo problemi strutturali che devono far riflettere tutti. Le autorità competenti dovrebbero prendere la palla al balzo per rinnovare il calcio”.

Su Colantuono ha dichiarato: “Il Mister è sempre molto attento e concentrato. In questi primi giorni i carichi sono pesanti e il riposo è altrettanto importante”.
Infine sull’andamento lento della campagna abbonamenti: “Gli abbonamenti? Speriamo si riprendano – ha chiosato Mezzaroma – Noi abbiamo fatto il nostro. I prezzi sono accessibili, speriamo dal canto loro ci possano ricompensare”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.