Maxi rissa tra i turisti in arrivo alla stazione di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
26
Stampa
Uno spettacolo sconcertante per i tanti turisti in arrivo alla stazione di Salerno.

Ieri sera, intorno alle 20.15, è scoppiata una violenta rissa che ha coinvolto tre donne e un giovane. Calci, pugni, schiaffi, capelli strappati, urla. Tutto sotto gli occhi esterrefatti di almeno cinquanta persone, la maggior parte visitatori appena usciti dalla stazione, che assistevano alla scena.

A cercare di dividere le contendenti un ausiliario di Salerno Mobilità e due agenti della Polizia Ferroviaria accorsi sul posto. Successivamente sono arrivate due volanti che hanno provveduto a identificarli.

Probabilmente motivi di gelosia con un vero e proprio duello tra rivali che poi è finito peggio di come era cominciato. I quattro si sono picchiati proprio davanti l’ingresso della chiesa del Sacro Cuore.

Fonte Le Cronache

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

26 COMMENTI

  1. Ricordate comunque che i TURISTI, sono sempre di passaggio qui per questa FOGNA DI CITTA’, diretti esclusivamente verso costiera Cilentana ed Amalfitana, luoghi e zone degne di questo nome e dell’appellativo di ZONE TURISTICHE!!!!!😕 che dire per il resto, abbiamo regalato una nota di colore STRACAFONESCO …a chi osservava!!! SALERNO = CITTA’ CAFONA DA QUARTO MONDO!!!!!

  2. ma non diciamo stronzate che la città è piena di turisti che alloggiano in centinaia di B&B. Che ci siano problemi di igiene nonostante i grandi sforzi dell’assessore Caramanno questo è un altro problema che comunque si lotta per eliminarlo. Poi Salerno non è una grande fogna, assolutamente NO.

  3. Davanti ed in presenza di turisti, almeno…scrivete cosi no?! Sembra che la rissa sia avvenuta in mezzo a loro scusate eh?!😐

  4. Angelo sei un vero unico inimitabile cafone e probabilmente non sei di salerno ma di qualche paesello vicin

  5. MA QUALI TURISTI E TURISTI??? MA SE QUEI POCHI CHE…AHIME, 😐 HANNO LA TRISTE SVENTURA DI CAPITARE IN QUESTA LATRINA DI CITTA’, NON APPENA VI GIUNGONO, SCAPPANO VIA INORRIDITI E NON LI BIASIMO AFFATTO !

  6. TURISTI??? MA DOVE??? 😳 QUI ??? ED A FAR COSA??? A vedere le bellezze di questa citta’ da 4 soldi ed il suo mare concentrato di merda e con annesse le famosissime …SPIAGGE CARAIBICHEEEEEEEEEEE😂

  7. x Angelo anche a Venezia i turisti sono di passaggio nell’area stazione mestre e anche loro diretti verso zone turistiche come il centro il lido o le isole lagunari che effettivamente sono zone turistiche, lascorsa settimana e successo qualche cosa di megacafonesco con megarissa da piu di trenta persone con intervento della celere un belbigliettodavisita per Venezia !!! se Salerno e’ cafona da quarto mondo !! Venezia lo e degradata da quinto mondo…….. tutto il mondo e paese!!!

  8. SALERNITANO DOC E ME NE VERGOGNO VISTA LA QUALITA’ DELLA VITA E LE SCONCEZZE DI QUESTA CITTA’ DEGRADATA

  9. Salerno come Scampia, munnezz’ spaccio di droga alla luce del giorno, prostituzione …Schifoooooooooooo !!! I Turisti, se ne fuieneeeeee

  10. Pietro e Marcello ma perché non abbandonate per sempre questa latrina di città e questa città da 4 soldi? Starete meglio altrove, no?

  11. La città è strapiena di turisti. Vengono e alloggiano qui perchè Sa è più economica delle costiere. Io ho un paio di b&b e posso dire che questo periodo è più prezioso di quello delle luci. Purtroppo abbiamo anche tanti cafoni dell agro necerino e di napoli e provincia che vengono a Salerno con intenti vari. Ci vogliono più controlli e pulizia

  12. Vorrei esprimere un pensiero ai cittadini salernitani. Da anni, specialmente da quando la nostra città è appetibile ho conosciuto parecchi turisti europei ed extraeuropei che sino diventati amici e ogni anno ritornano a Salerno. Quindi da quando li.ho conosciuti, da quel momento ritornano sempre e con altre persone al loro seguito. Tutta sta schifezza e munnezza cittadina non la vedo, altrimenti non sarebbero ritornati. Meditate gente, meditate. Grande De Luca

  13. Stamattina mi sono recato al mare di fronte casa mia a Torrione,senza fare il bagno,una latrina a cielo aperto,ma quale turismo possiamo avere mai a Salerno,solo gente che pernotta e poi durante il giorno si reca in posti vicini che si possono definire turistici.

  14. A tutt i ciess ca vnit a commenta ca sott jatv accir e giardatv chelli rota scassat ri città vostr

  15. Ah e allora tutti quelli che mi pagano profumatamente le camere sono salernitani in vacanza a Salerno? O forse sono fantasmi? Vabbè, basta che pagano.

  16. Salerno e una città bellissima ed i turisti che arrivano da tutte le parti dell’ mondo rimangono con dei ricordi molto belli e con la promessa di tornarci.Magari in Italia prendessero esempio da Salerno.Le russe ci sono dappertutto e no sappiamo nemmeno se le persone che hanno litigato fossero di Salerno ,allora di che parliamo?!

  17. Per ermanno …secondo me abiti da un altra parte e non a salerno e poi L’assessore caramanno e per lo sport non per l’igiene e il decoro urbano forse lo hai nominato perche ti ha trovato il posto di lavoro ?!? Perche non ha fatto e nn fara un cavolo il tuo caro assessore

  18. Ormai il tempo delle televendite è finito. Finito il tempo delle cagate raccontateci per 20 anni! Scarafaggi, blatte sono i padroni della città. Nella centralissima piazza San Francesco terra ormai di nessuno vivono indisturbate ( le blatte) nelle vetrine dei negozi. Spiagge che sono fogne a cielo aperto tra rifiuti ed altro ciarpame ( e qui i salernitani e i frequentatori sono i maggiori colpevoli) le zoccole vivono incontrastate e proliferano. Ma qui abbiamo ancora a chi insiste a difendere in amministrazione assente è colpevole. Il sindaco facente funzioni ormai allo sbando e tutta questa strategia non serve ad altro che spianare la strada al boss e al suo ritorno, stessa cosa avvenuta con l’amministrazione de biasi ( si chiamava così?) povera mia Salerno, da bomboniera del mediterraneo negli sessanta a fogna degli anni 2000. Ma l’importante sono le lucinesi e il Cessent, palazzine privato costruito su suolo pubblico, ma il giudice del processo è contento lo stesso a lui va un bel appartamento nel palazzo privato. Contenti voi…io no

  19. Ma Marcello, Pietro e Angelo è sempre lo stesso disadattato professore di Oxford? Che spasso sto sito.

  20. x Via fabiani da Salerno
    Ma ti rendi conto che tu sei un rifiuto umano e che sei fra quelli che stanno facendo di tutti per distruggere questa città.
    Fossi nei politici che si prodigano per questa città prevederei la cancellazione di persone come te dagli archivi anagrafici del comune con obbligo di residenza immediata e per almeno 3 anni in qualche piccolo paese della Padania in modo da scoprire quanto sei retrogado e terrone.

  21. Sono cose che succedono ovunque… Inutile mettere in mezzo altri posti… L’amministrazione e le forze dell’ordine dovrebbero garantire a Salerno una vivibilità migliore

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.