Politica e clan: 13 anni di pena per i clan Ridosso e Loreto a Scafati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Corruzione elettorale, scambio di voto, estorsione e minacce aggravate. Queste le accuse alla base della sentenza di condanna emessa ieri nei confronti dei cugini Ridosso e del pentito Alfonso Loreto.

Il gup Emiliana Ascoli ha ieri comminato pene per tredici anni complessivi:  sei anni e otto mesi per Gennaro Ridosso, cinque anni e otto mesi per Luigi Ridosso e un anno e due mesi (in continuazione con una precedente sentenza per associazione camorristica) per l’ex boss pentito Loreto sono arrivate al termine del giudizio abbreviato.

A smascherare il sistema di controllo politico e mafioso che gravava su Scafati furono gli uomini della Dia, la Divisione investigativa antimafia, di Salerno, diretti dal tenente colonnello Giulio Pini . Sotto esame finirono gli accordi sottobanco per le elezioni comunali del 2013 e quelle regionali del 2015 a Scafati.

Sulle accuse dall’Antimafia c’è ora una sentenza che rafforza l’impianto accusatorio e conferma, per ora, la presenza di un patto tra politici e camorristi per il controllo della città dell’Agro.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.