Salerno: coprono le targhe per eludere i controlli della zona a traffico limitato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa

Record di contravvenzioni per i furbetti dei transiti illegali nella zona a traffico limitato. A giugno scorso elevate 2000 multe ad altrettanti soggetti per transito non autorizzato in zona ZTL. I numeri li ha forniti Il Mattino oggi in edicola e mostrano l’aumento del fenomeno che nel 2017 ha avuto una media di 55 ingressi abusivi al giorno nel centro storico.

Non mancano i trucchi per eludere i controlli delle telecamere con stratagemmi impensabili per l’occultamento delle targhe. Dalla busta di plastica, al giornale, senza dimenticare magliette e cartoncini di fortuna. A violare la rete elettronica sono soprattutto giovani in scooter che, pericolosamente, compiono sfrecciate improvvise mettendo a rischio il transito dei pedoni. Per stanare più facilmente i furbetti il Comune pensa di installare telecamere di sorveglianza mobili

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. dovete pattugliare fermare e sequestrare altro che telecamere. SEQUESTRARE con pena massima econimica. Riuscite a farlo? o ve la prendete sempre con i più “deboli”

  2. altro trucchetto ieri 23 luglio varco via antonio mazza via roma, ore 14 30 circa: ragazzo in smart, scende dall’auto apre il portellone posteriore a ribalta, copre la targa e entra a scrocco, …

  3. Con qualche vigile in più si fa cassa: oltre alla multa per accesso alla ZTL infatti per la circolazione con tassa non leggibile c’è una ulteriore multa, fino a 168 euro noncheè il fermo amministrativo del veicolo (con ulteriori costi pèer il furbetto.). Senza dimenticare che attuare artifici per occultare la targa, elemento identificativo del veicolo, vi è obbligo della comunicazione alla autorità giudiziaria: si tratta di una violazione penale paragonabile alla contraffazione di atti e documenti. Date qualche segnale, pubblicizzate i costi e vedrete che il problema si risolve da solo.

  4. L’amico della Smart entra a scrocco anche da via Bastioni….altezza Chiesa S.Michele

  5. e poi….NU MISCIAMM A LANA PA SET….napoletani UNICI SALERNO NATA STORIA!!!

  6. il voler essere più furbi degli altri (tipico atteggiamento partenopeo) è lo stesso utilizzato in questa circostanza, quindi il paragone mi sembra più che giustificato. a storia e a stess.

  7. Vorrei segnalare il degrado di via porta di mare e traverse limitrofe…
    1 auto e moto che passano con targhe coperte e relativo parcheggio in zona non consentita
    2 bar dove bivaccano persone che fumano spinelli con sedie messe alla rinfusa
    3 circoletto rumoroso fino a notte dove spesso ci sono risse e dove si beve e ci si accanna con regolare spaccio
    4 la sera sempre a vicolo pandolfina fasanella risse spaccio e fracasso la fanno da padrona
    5 stradine dissestate ancora con l’asfalto
    6 assenza totale delle forze dell’ordine

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.