Beccato con prostituta gli arriva multa a casa. Moglie lo caccia via

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Brutta avventura per un 60enne salernitano residente da anni nelle Marche. L’uomo fu «pizzicato» dalle forze dell’ordine ad abbordare una prostituta nell’anconetano. E cosi fu sanzionato dovendo pagare entro sessanta giorni una multa di 500 euro se non voleva vedersi raddoppiare l’importo da versare. La ricerca di un momento di «piacere» è dunque costata molto cara all’uomo che dimenticandosi forse di pagare la sanzione si è visto notificare a casa l’avviso di pagamento con mora inclusa. Ma il problema che la missiva è terminata nella mani della moglie, che scoperto il tutto ha litigato con il marito intimandogli di lasciare casa. E quindi dopo il danno la beffa. Per l’uomo una separazione in vista oltre una multa da pagare al più presto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. E LA LEGGE SULLA PRIVACY? ADESSO UNA BELLA CAUSA A CHI HA INVIATO LA LETTERA E GLI FA IL CULETTO A CAMPANA.

  2. firmiamo tonnellate di documenti inutili per una legge sulla privacy stupidissima e inutile che non ci protegge da nulla, e poi succedono cose del genere? Oltre al fatto che quei regolamenti sulle prostitute per me sono illegittimi: come si può affermare che uno contratta prestazioni sessuali con una prostituta dal semplice fatto che sta parlando con lei? 1.chi dice che è una prostituta? il vestito? ha un cartello? 2.chi dice che sta contrattando prestazioni?? attenzione: un conto è “supporre” altra cosa è “averne la certezza”. Come fanno i vigili ad avere la certezza? e poi la prostituzione in italia neppure è illegale, quindi con queste multe lo stato (i comuni) a mio avviso commettono più di un “errore”..

  3. Regolarizzare la prostituzione!
    Si alla riapertura delle case chiuse.
    Forza Salvini!!

  4. Domanda: come lo avete saputo voi? Che tra l’altro le persone coinvolte non erano nemmeno residenti a Salerno? Sento odore si bufala…..

  5. Non vorrei essere nei panni di chi ha firmato quel documento , si dovrà vendere pure le scarpe. AUGURI.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.