Serie B a 20 squadre? E’ l’ipotesi più probabile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Serie B a 20 squadre. L’ipotesi è molto concreta dato che al momento sono 19 le società regolarmente iscritte dopo i ricorsi di Avellino e Bari bocciati dal Collegio di Garanzia del Coni. Senza dimenticare il Cesena che era già stato escluso. Spetta ora alla Figc decidere quale strada intraprendere. Se abbassare il numero delle squadre partecipanti o mantenere il format a 22 attraverso tre ripescaggi.

Per la prima ipotesi spinge la Lega di serie B che vorrebbe un campionato più snello e meno lungo. L’idea di avere 20 club ai nastri di partenza trova d’accordo quasi tutti i presidenti delle società cadette, anche per ovvi discorsi economici. Dividere le risorse dei diritti tv e della mutualità tra meno soggetti consentirebbe ad ogni società di ricevere più soldi.

Giocare meno partite abbasserebbe anche i costi di gestione. Con 38 gare all’anno (e non 42) i club potrebbero pure pensare di allestire organici più contenuti risparmiando qualcosa sul monte ingaggi dei calciatori. Non tralasciando poi il fattore organizzativo perché con quattro giornate in meno si avrebbe un calendario meno fitto di appuntamenti.

L’altra ipotesi prevede il completamento dell’organico a 22 squadre attraverso i ripescaggi. Ce ne vorrebbero tre per coprire i buchi lasciati da Avellino, Bari e Cesena. Ma la partita dei ripescaggi è tutt’altro che semplice considerati i ricorsi di Pro Vercelli, Siena e Ternana contro Novara e Catania. Intanto l’Avellino non si arrende e pensa al ricorso al Tar per la riammissione in serie B. Le speranze di farcela sono poche ma la strada della giustizia ordinaria potrebbe causare lo slittamento dell’inizio del campionato previsto per il 24 agosto. Lunedì 6 agosto, salvo ulteriori spostamenti, sarà pubblicato il calendario di serie B.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. non credo che la figc possa avallare un cambiamento di regole (autonomo) pochi giorni prima del calendario, sai quanti ricorsi!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.