L’ultimo saluto ad Enrico De Mattia: «Il tuo sorriso resta vivo»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
In migliaia per l’ultimo saluto a Enrico De Mattia il soldato 25enne di Angri morto suicida a Palazzo Grazioli.

Un’intera comunità si è stretta attorno alla famiglia per l’ultimo saluto al  caporal maggiore. In chiesa anche il sottosegretario alla Difesa Angelo Tofalo e il comandante delle Forze Operative Sud, generale di corpo d’armata Rosario Castellano.

C’erano parenti, amici, colleghi, ma anche tanti cittadini angresi che, seppur non conoscevano il giovane militare, hanno condiviso in questi giorni il dolore di papà Giovanni e di mamma Anna, inconsolabili, al primo banco, insieme alla figlia Paola.

«Un ragazzo che si è sempre distinto per il proprio valore e l’immensa dedizione…un soldato e un ragazzo che non risparmiava mai un sorriso, un riferimento per tanti amici e colleghi a cui non perdeva occasione di fare da spalla. Un militare preciso, dedito al proprio lavoro, un elemento all’interno del gruppo che generava positività e spirito di emulazione». Racconta di lui chi lo conosceva a Il Mattino

Particolarmente toccante il saluto degli amici, che hanno accolto l’arrivo del feretro con uno striscione fissato lungo il cancello esterno della villa comunale, in piazza Doria. «Resta vivo il tuo sorriso. Buon viaggio Enrico».

Un suicidio ancora avvolto nel mistero ed inspiegabile. I genitori del ragazzo avevano ricevuto venerdì sera un messaggio nel quale il figlio si mostrava felice, la stessa reazione l’avrebbe manifestata ad un suo amico, maresciallo della Finanza – come scrive La Città –

L’esercito tramite colonnello Orazio Berlingieri ha tenuto a precisare che il suicidio non è ascrivibile a problemi di lavoro del caporale.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.