Mercato / 4 agosto: Tare stoppa Anderson. In avanti uno tra Avenatti e Galabinov

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
Tare stoppa Anderson. Il direttore sportivo della Lazio, su imbeccata del tecnico delle aquile Simone Inzaghi, ha deciso di rinviare il prestito dell’esterno olandese alla Salernitana: «Prima vogliamo valutarlo in ritiro in Germania», ha dichiarato ieri il ds albanese. Anderson, per la cronaca, ieri ha svolto le visite mediche a Roma ed ha poi firmato il contratto con la Lazio. Lo scrive Marco De Martino su Le Cronache oggi in edicola.

Caso Jallow. Lunedì prossimo l’attaccante del Chievo otterrà il visto per far finalmente rientro in Italia dopo oltre un mese di vacanze forzate in Africa (aveva smarrito il permesso di soggiorno). Subito dopo parlerà con Lotito in persona per trattare del suo passaggio alla Salernitana. Il Chievo chiede un milione e 250mila euro per il cartellino del giocatore. Per Jallow è pronto un triennale da 300mila euro circa a stagione.

Per l’attacco visti i paletti economici del Bristol la Salernitana vira su altri obiettivi. Tornati di moda i nomi di Avenatti e Galabinov. La Salernitana – scrive il Mattino – ha avuto un colloquio con l’agente dell’attaccante bulgaro, Andrea D’Amico che è lo stesso di Bocalon. Fin troppo chiaro che nel caso in cui vada in porto l’operazione Galabinov, Bocalon andrebbe via. Su di lui ci sarebbe il Catania che vorrebbe anche Pucino che attente di prolungare con la Salernitana

Per il centrocampo visti i tentennamenti di Konè (sulle sue tracce c’è anche l’Ascoli che spera di soffiarlo ai granata) si attende di conoscere anche cosa accadrà all’Avellino. Fabiani ha messo gli occhi sul centrocampista Francesco Di Tacchio (’90) e sul difensore Migliorini (’92). Ieri è stato depositato il contratto di Sedrick Kalombo (95), esterno di fascia ex Gubbio.

ACQUISTI: Kadi (Alessandria), Cicerelli (Pordenone), Volpicelli (V. Francavilla), Bellomo (Samb), Mazzarani (Catania), Palumbo (Samp), Gigliotti (Ascoli) Castiglia, Altobelli (P. Vercelli), Vuletich (Rio Negro), Kalombo (Gubbio), Orlando (Lazio) Perticone (svincolato), Urso (svincolato), Micai (svincolato), Vannucchi (Alessandria)

CESSIONI: Monaco (Perugia), Ricci (Roma), Kiyine (Chievo), Asmah (Atalanta), Sprocati, Adamonis, Minala, Palombi, Rossi (Lazio), Tuia (Benevento), Della Rocca (Padova) Roberto (Estoril), Alex (V. Setubal), Rizzo (Catania), Gaeta, Cappiello (Paganese), Altobelli (Ternana)

TRATTATIVE: Rossi (Lazio), Fazzi (Atalanta), Kone (Frosinone), Djuric (Bristol City), Blanchard (Carpi), Touba (Bruges), Jallow (Chievo), Anderson (Lazio), Galabinov (Genoa)

foto Ianuale ussalernitana1919.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. la Salernitana è un guscio vuoto. Patrimonio misero formato da molti giocatori con contratti onerosi che non hanno mercato e che in bilancio e sul mercato valgono ormai zero (Zito, Rosina, Schiavi ecc.)

  2. AH QUINDI DEVONO VALUTARLO,SE E’ UN BIDONE LO GIRANO ALLA SALERNITANA.SEMPRE LO STESSO SCHIFO.

  3. Solo coi ripescaggi potevano salire. Buona retrocessione per l’anno prossimo.

    P.S. Facciamo una bella cosa..organizziamo una bella amichevole all’Arechi..vi facciamo vincere apposta e così per vent’anni state a posto.

  4. che lo paghiamo a fare? per tenere buoni alcuni tifosi e alcuni giornalisti meticolosamente selezionati?

  5. Siete la succursale della LAZIO vi è rimasta solo l’arroganza e la presunzione.
    Una vita in serie C mai contato un cazzo ed ora al guinzaglio del burino più burino di voi.
    ahahahahahahahahahaahahahahahahahahah

  6. E tu che vai scrivendo su tutti i post di questo sito, di grazia per quale squadra inferiore della nostra provincia tifi? O sei un frustrato avellinese? O peggio ancora uno di quei fenomeni che tifano per la grande squadra della regione, quella che vince e dá lezioni di calcio in Europa (ma solo nei sogni) e che poi si fa grande solo con le squadre di B, perché in A è deriso da tutti. Il problema è questo, succursale o no della Lazio, siamo la seconda squadra della Campania (per statistiche). Gli altri sono il nulla, incluso te.

  7. Tu non sei nessuno ed è per questo che scrivi qui in compagnia della tua amata frustrazione…ricordalo non sei nessuno e non vali un caxxo…adesso mettiti davanti lo specchio e prenditi a schiaffi..ciao frustrato!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.