Molestata da un nigeriano si sfoga su Fb: «Solo io so cosa ho subito»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Si sfoga su facebook la ragazzina di 13 anni di Battipaglia che ha subito un tentativo di violenza ad opera di un nigeriano. La giovane affida ai social i suoi pensieri anche alla luce delle tante polemiche che stanno accompagnando questa brutta storia.

La ragazzina si difende dalle critiche subite sui social e scrive:  «Non penso che possa essere definito un fatto di poco conto visto che sono stata toccata in parti intime. Pensi se l’avessero fatto a sua figlia…

Solo io so cosa ho subito e non devo far altro che ringraziare mio cugino che era con me in quel momento e mi ha aiutata. L’extracomunitario si è avvicinato a me, mi ha abbracciato e ha iniziato insistentemente a toccarmi.

Per fortuna che era con me mio cugino di 12 anni che ha avuto la forza di togliermi dalle sue grinfie».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Ovviamente ora è colpa della ragazzina, certamente razzista perché non ha capito le intenzioni amichevoli del nigeriano.

    Sono solo malintesi, lei doveva fiduciosamente accettare le attenzioni come atto di accoglienza di culture diverse, che hanno tanto da offrire perché tutte le culture sono buone e sono belle e noi ci dobbiamo adattare e porgere l’altra guancia.

  2. Giornali e radio di sinistra parlano solo di aggressioni agli immigrati, altri parlano solo di reati commessi dagli extracomunitari…….
    La verità è nelle strade( tante persone meritevoli, sia chiaro), la maggior parte dei richiedenti asilo stanno a passo per strada, la maggior parte e manovalanza della camorra(droga e vendita oggetti contraffatti) altri ubriachi pericolosi e molesti.
    L’errore è stato fatto in precedenza( non abbiamo i soldi per integrare e assicurare maggiore sicurezza ai cittadini italiani e gli extracomunitari brave persone).
    Ora chi ha creato lo schifo ha una sola arma …..gridare al razzismo per nascondere gli errori.
    Tante telecamere giustamente per un uovo, ma questa ragazzina chi la assiste?

  3. Chi minimizza fatti del genere è schifoso e bastardo alla pari di questi delinquenti.Una ragazzina di 13 anni non si tocca italiano o straniero non fà differenza

  4. Finché reggerà la gente … poi succederà un finimondo di questa immondizia umana nn se ne può più

  5. Io auguro che qualche parente degli imbecilli che ancora difendono questi animali selvatici incappino in qualche episodio simile, e poi voglio vedere se il loro buonismo ad oltranza regge.Ogni giorno, dico OGNI SANTO GIORNO, le “nostre risorse” riempiono le cronache locali e nazionali di imprese che solo animali allo stato brado ed animali incontrollabili(indomabili?)riescono a fare:regolamento di conti in pieno centro ed in pieno giorno, aggressioni di tutti i tipi e verso chiunque gli capiti davanti, omicidi, stupri, occultamento e vivisezione di cadavere, aggressioni ai controllori ed alle forze dell’ordine, occupazione di suoli pubblici, vendita illegale di merci varie e di dubbia provenienza(contraffazione e ricettazione),spaccio ovunque ed alla luce del sole,il disprezzo che provano verso il nostro modo di vivere e che rifiutano, SI, RIFIUTANO E DISPREZZANO la nostra cultura, e se per puro caso qualche loro familiare prova ad INTEGRARSI al nostro mndo,mazzate e femminicidi a volontà, e poi ecc ecc.
    Ecco che arriva la difesa a spada tratta dell’imbecille italiota di turno, che afferma : 《vabbè, però ci sono pure i delinquenti italiani, già c’erano gli stupratori,i ladri,gli spacciatori, i femminicidi, chi non pagava i biglietti, i parassiti, ecc. 》, e quindi? Siccome avevamo già i criminali, i “cari”ospiti sono autorizzati a delinquere? E devono pure essere compiatiti e perdonati ad oltranza?
    Perciò, E VOGLIO RIMARCARE CON FORZA IL CONCETTO, auguro a tutti gli italioti ed ai propri cari un episodio a caso di tutti quelli sopra elencati, glielo auguro per la propria(e per quella dei propri cari)felicità.
    La politica di merda ha rovinato e distrutto il paese, ma non si può continuare a marciare sulle macerie così.
    Un abbraccio ai due bambini che hanno dovuto subire la violenza della”risorsa”, alla piccola che ha dovuto subire questa violenza,e soprattutto un pensiero al piccolo eroe (il cuginetto) che l’ha difesa e salvata,e voglio urlare VERGOGNA a chi ancora predica buonismo ed accoglienza .
    Sono raSSista? La colpa è di Salvini? Italiani raSSisti?Paura immotivata? Ma andate a fare. ……..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.