Castel S.Giorgio: inquilini morosi incolpevoli, bando per l’accesso al fondo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
L’Amministrazione comunale di Castel San Giorgio nell’ottica di utilizzare tutti gli strumenti a sua disposizione per combattere la povertà diffusa e di facilitare i cittadini nell’accesso ai benefici previsti da provvedimenti nazionali, regionali e locali a favore delle fasce deboli, ha approvato il bando per la graduatoria relativa ai fondi destinati agli inquilini morosi incolpevoli.

La procedura definita a “sportello”, potrà essere avviata ritirando presso l’ufficio dei Servizi Sociali il modulo per la domanda e richiedere l’elenco dei documenti da allegare relativi al nucleo familiare. Saranno favoriti nella concessione del contributo quei nuclei familiari che contano al proprio interno ultrasettantenni, minori, invalidi almeno con il 74% di menomazione, o persone già in carico ai servizi sociali all’interno di progetti di assistenza individuale.

Il contributo massimo concedibile ammonta a 12.000,00 euro ma può essere determinato anche in 8.000,00 euro o 6.000,00 a seconda dei casi rispetto al ristoro dei proprietari dell’immobile, la sottoscrizione di un nuovo contratto di locazione e la rinuncia al provvedimento di esecuzione per il rilascio dell’abitazione.

“La procedura a sportello – spiega il primo cittadino Paola Lanzara  – è la più veloce che l’ente Locale può mettere in campo e la celerità con cui si formerà la graduatoria è determinante per l’accesso ai fondi nazionali e regionali. Castel San Giorgio conta numerosi casi di morosità incolpevoli dovuti a nuclei familiari in cui il capofamiglia ha perso il lavoro o per malattie invalidanti che hanno impedito qualsiasi forma di produzione di reddito.

Con questa misura relativa all’anno 2017 vogliamo avviare concretamente la possibilità di essere vicini a tanti concittadini, ma nello stesso tempo non lasciare nulla di intentato per dare un segno concreto di attenzione verso i più bisognosi. Ho preteso che gli uffici dessero priorità assoluta a questo bando per renderlo più celere possibile e giungere quanto prima alla sua definizione.”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.