Novità d’estate a Marina d’Arechi: apre  “Amo Food&Drink”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa

Non un semplice cocktail bar, non solo un ristorante. E’ una esperienza culinaria completa quella che propone “Amo Food&Drink”, il nuovo punto di ristoro interno al Marina d’Arechi Salerno Port Village. La struttura si trova sul pontile dove ancorano i megayacht e, oltre alla sala – totalmente all’aperto – che affaccia sulla banchina di riva – c’è anche un roof terrace, location ideale per eventi. Continua ad arricchirsi l’offerta di nuovi servizi che ha caratterizzato l’estate 2018 con l’apertura dello shopping corner, la realizzazione del punto medico, il servizio MdA Tender per il centro città, oltre alla riapertura del lido Marina Beach, con il suo snak bar in spiaggia, ed al ristorante e bar Sempreinporto.

Sotto gli hashtag social del #amomarinadarechi e #weareopen è partita ufficialmente l’estate 2018 per gli amanti del buon cibo e del relax. Un mix di ingredienti unici che rendono completa e, al tempo stesso, variegata l’offerta dei servizi che il team Marina d’Arechi assicura alla propria clientela. E non solo. L’Amo Food&Drink, infatti, è aperto anche per chi non è un diportista Mda e vuole vivere una parte della propria estate mangiando cucina di mare rivisitata in una cornice decisamente unica, dal panorama mozzafiato.

Aperto sette giorni su sette, l’Amo inizia il suo lavoro alle 9 del mattino, sfornando cornetti e dolci al taglio per accompagnare le colazioni dei clienti, fino ad arrivare ai freschi aperitivi e ai pranzi e alle cene rigorosamente composti da una cucina di mare che unisce l’accuratezza della ricerca delle materie prime, la classicità di alcune ricette, ma anche l’estro e l’inventiva dello chef.  Dal risotto con ostriche e frutti rossi, passando per la genovese di tonno rosso e cipolla di Tropea, fino ad arrivare al biscotto di pistacchio con mousse di cioccolato bianco e frutti rossi. Il tutto accompagnato da buon vino e birre artigianali.

Per info e prenotazioni è possibile contattare i numeri 3899688903

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. non dovevano costruire una struttura progettata da Calatrava o mi sbaglio come mai nessuno parla.

  2. Ma questa Marina d’Arechi è accessibile a tutti o solo a possessori di barche con notevole stazza?…se è cosi’ grazie a chi ha contribuito a contrabbandare uno spazio privato per un ‘opera al servizio dei cittadini dopo decenni di degrado della zona

  3. vogliamo la vela di Calatrava e il grande boulevard alberato. Ricordate? Ne parlava sempre Vincenzo il Magnifico il venerdì a LiraTv. Che fine hanno fatto? La porta est dov’è? E il palazzetto di Tobia Scarpa? Il capoluogo di una delle province più grandi d’Italia senza un palazzetto e poi regaliamo pezzi di costa a un privato….

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.