Salernitana: sensazioni positive per la squadra che sta nascendo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Le sensazioni sono positive. Almeno sulla carta la Salernitana che sta nascendo offre maggiori garanzie rispetto a quella della passata stagione.

A cominciare dai pali dove si partì con il ballottaggio Adamonis- Radunovic per finire in avanti con le scommesse Bocalon (tanti gol in C ma mai nessuna presenza in B) e poi i giovani Rossi e Palombi della casa madre Lazio. Oggi, in avanti la Salernitana può contare in prima battuta su Djuric e Jallow. Il primo se da un lato non ha mai raggiunto la doppia cifra ha alle spalle tanti campionati di B ed anche Colantuono ne ha tessuto le lodi domenica scorsa a margine di Salernitana – Rezzato.

Oltre Djuric c’è Jallow, 11 centri nella passata stagione e poi Bocalon, Vuletich e Volpicelli senza contare Andrà Anderson, il brasiliano pupillo di Lotito, Orlando e Di Roberto . Anche in difesa con gli innesti di Anderson e probabilmente Miogliorini il salto di qualità rispetto allo scorso anno c’è stato. Per non parlare delle corsie estere e della linea mediana dove Di Tacchio può dare il suo contributo assieme a tutti gli altri centrocampisti come Mazzarani, Castiglia, Palumbo, vecchi e nuovi che compongono la rosa granata. Sta nascendo, almeno sulla carta, una buona Salernitana.

I campionati, però, non si vincono sulla carta ma almeno, sul piano delle intenzioni, riscontriamo interventi mirati ed una logica rispetto al passato. Più che i curriculum ci piace pensare che ogni acquisto è stato fatto perché si è puntato su calciatori che hanno voglia di riscatto. Da Djuric e Jallow a Castagli senza dimenticare gli ex Avellino Di Tacchio e Migliorini o il portiere Micai del Bari. Tutti vogliono dimostrare di valere e di cancellare una stagione, la precedente che in ognuno dei nuovi innesti ha lasciato profonde ferite

foto ussalernitana1919.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Onestamente mi sembra una buona salernitana sicuramente costruita meglio rispetto ai precedenti campionati. Quindi spero che quest’anno possiamo divertirci ed onorare al meglio il centenario. Poi magari se venissero cambiate le norme sul vincolo di parentela tra cognati si potrebbe anche sognare..

  2. Squadra fatta con “logica” e non a casaccio.Auguriamoci un campionato medio-alto.Penso che ora la fiducia da parte dei tifosi sia naggiore rispetto all’inizio

  3. perchè, Esposito, la Salernitana è favorita sulla carta? Hai visto le rose delle altre squadre? Hai letto le norme NOIF???

  4. Credo che ora un abbonamento si possa fare. Tutto sommato la squadra è migliore di quella dell’anno scorso. Non ci sono più scusanti.

  5. La squadra sembra più forte ,dell’anno scorso, d’accordo. Ma per arrivare dove? Quali sono gli obbiettivi? Non si sa.

  6. Con la riforma imminente mezzaroma farà il presidente in A ora non resta che abbonarci e sostenere i granata…!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.