Salerno: «Rimetti la sdraio al suo posto o ti brucio l’auto», minacciata donna

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
25
Stampa
Episodio inquietante avvenuto nella mattinata di ieri sulla spiaggia libera sul Lungomare Colobo a Salerno.  Una persona ha messo a disposizione dei bagnanti sdraio ed ombrelloni.

Non tutti, come era facilmente prevedibile, hanno accettato e pagato per il costo ritenuto eccessivo e perchè erano già forniti di tutto l’occorrente.

La donna ha così iniziato a sistemare il telo da spiaggia dei bambini e del marito, spostando di qualche centimetro una sdraio libera, lasciata lì forse da qualche cliente.

Ed è stato proprio quel gesto innocente di spostare la sdraio per far spazio al telo ad aver scatenato l’ira dell’uomo che aveva proposto inizialmente sdraio e ombrellone  ad inveire contro la donna ed il marito, con offese e minacce, tra lo stupore generale dei presenti.

«Ho visto dove hai parcheggiato, ti incendio la macchina», ha detto l’uomo rivolgendosi al marito della donna, non risparmiando accuse ed offese ad entrambi fino a quando non avrebbe riposizionato la sdraio al suo posto, sedendosi e “chiedendo” alla donna di procedere con lo spostamento della sdraio.

Lo scrive il quotidiano Le Cronache oggi in edicola

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

25 COMMENTI

  1. I soliti non autorizzati che si credono di poter fare i comodi loro in una spiaggia libera. Se si vuol far pagare lettini sdrai o ombrelloni biaogna aver la concessione altrimenti nn esisterebbero i lidi ma salerno è terra di nessuno ahimè

  2. I parcheggiatori abusivi si sono evoluti in arenili…… e adesso che facciamo ? DASPO marittimo?
    Se non si incomincia a far fare minimo 6 mesi a Fuorni a questi signori , non la si finisce mai sta tiritera!!!

  3. Si sa la spiaggia in questione….spiaggia libera di fronte Mcadonald….occupato militarmente l’unico arenile libero della zona orientale…fracasso con musica altissima dal mattino fino a sera…ancora una volta grazie al comune di Salerno il cittadino qualunque,con poche possibilita’ di accedere a lidi privati o spazi comuni dove una volta potevi sostare ora appannaggio di bar e baretti con sedie e tavolini è costretto a subire l’arroganza altrui supportata addirittura da una assise comunale ormai in mano a inetti e incapaci capaci solo di proclami e mirabilie ma che sotto sotto sono espressione della peggiore risma clientelare mai avuta a Salerno…

  4. In galera questi abusivi & prepotenti “mafiosetti”, A CHE SERVONO LE RIUNIONI PER LA SICUREZZA DAL PREFETTO CON TANTO DI “SINDACO & ASSESSORE”?

  5. Segnalare subito questo episodio ai Carabinieri,bloccare questo cialtrone parassita che con questi atteggiamenti da duro senza palle rovina l’economia turistica di Salerno.
    Sono convinto che Salvini manderà una pattuglia per arrestare questo cialtrone e razzista di carnagione bianca che fa il duro con le donne.Salerno se vuole migliorare deve sempre segnalare alle forze dell’ordine episodi di illegalità.Salvini??è la speranza di noi cittadini di Salerno.

  6. mettete i nomi codardi, non siete diversi da questi personaggi salermierdani, ipocriti e codardi

  7. mettete i nomi codardi, non siete diversi da questi personaggi salermierdani, ipocriti e codardi

  8. Complice la latitanza di ogni controllo da parte di questo Stato in tutte le sue declinazioni, la delinquenza spadroneggia a danno di cittadini lasciati indifesi a reggere soprusi di ogni genere. Gli ultimi brandelli di spiagge “libere” di Salerno sono preda ormai di abusivi e prepotenti, da S.Teresa a Mercatello ogni piccolo fazzoletto di spiaggia lasciato libero dagli stabilimenti, è caduto in mano ad abusivi che vi piazzano con tranquillità i loro lettini e sdraio. Cosi devi pagare il pizzo per fare il bagno nel tanto decantato mare salernitano.

  9. Questo mascalzone maleducato che pretende la sdraio si vede troppi film sulla mafia e affini ……purtroppo anche le televisioni e i media sono colpevoli di questa arroganza e maleducazione

  10. Mario/dario uno che si cambia il nome come io mi cambio i calzini e che da degli ipocriti e codardi ad altri…

    Che dolce ironia… ma alla fine, 1000 nomi 1 sfigato.

  11. mi domando chi è preposto a controllare se questi personaggi che si stanno appropriando della spiaggia. Sono in regola con i permessi concessi (se pur ce l’hanno)? addirittura si permettono di fare campi di beach volley prendendosi tutto l’arenile e fiscalmente emettono scontrino o ricevuta fiscale.

  12. Stessa cosa mi è capitato qualche settimana fa”…Da almeno 30 anni ogni estate con gli amici prima e con con la famiglia oggi frequento quella spiaggia libera per poter fare quei miseri e sporchissimi bagni che Salerno ci concede. Da quest’anno però ci sono gli spazi che non devi invadere,spazi diventati improvvisamente proprietà privata, gentaglia che ti guarda male solo perché scendi al mare munito di sdraio e ombrellone. Come se il fatto di non potersi permettere altro non fosse già abbastanza. A chi dice di denunciare non è realista, io abito in zona e mi conoscono tutti,se denuncio chi tutela me e la mia famiglia, Voi leoni da tastiera? Mi spiace io cittadino comune nn ho la forza di cambiare le cose,ma chi dovrebbe vigilare sa”…perché è tutto alla luce del sole,evidentemente chi fa” queste porcate ha qualche amicizia che conta

  13. Stessa cosa mi è capitato qualche settimana fa”…Da almeno 30 anni ogni estate con gli amici prima e con con la famiglia oggi frequento quella spiaggia libera per poter fare quei miseri e sporchissimi bagni che Salerno ci concede. Da quest’anno però ci sono gli spazi che non devi invadere,spazi diventati improvvisamente proprietà privata, gentaglia che ti guarda male solo perché scendi al mare munito di sdraio e ombrellone. Come se il fatto di non potersi permettere altro non fosse già abbastanza. A chi dice di denunciare non è realista, io abito in zona e mi conoscono tutti,se denuncio chi tutela me e la mia famiglia, Voi leoni da tastiera? Mi spiace io cittadino comune nn ho la forza di cambiare le cose,ma chi dovrebbe vigilare sa”…perché è tutto alla luce del sole,evidentemente chi fa” queste porcate ha qualche amicizia che conta

  14. Chiamare i Carabinieri, arrestati, eccetera. Allora spieghiamo come funziona (o come non funziona): la spiaggia libera dopo il lido colombo è occupata da queste persone che la puliscono e mettono sdraio credo a 2 euro o giù di lì. Ad alcuni questa situazione piace in quanto dicono che finalmente la spiaggia è pulita, i ragazzi non giocano più a pallone che ti pigliavi un sacco di pallonate, e stai tranquillo che nessuno ti ruba più la borsa. Queste persone sono quasi tutti ex galeotti disoccupati. A me invece piace la legalità e quindi se le spiagge sono libere devono restare libere, questi sono abusivi ma non sono mica nascosti, c’è tanto di cartelli, tariffari, etc. Allora visto che di lì passano tutti vigili carabinieri polizia, perché non fanno niente visto che è tutto alla luce del sole?

  15. Per Gigi Pastena che si è fatto rispettare avrà pagato perché questa è gente che non ha niente da perdere, di solito viene chiamata “Gent e merd”…

  16. PREMESSO CHE TUTTE LE SPIAGGE DEVONO ESSERE LIBERE, I fittasdraio devono convincersi che non sono I PADRONI della spiaggia e non hanno alcun diritto di occupare alcunchè con le loro sdraio!! Devono solo fittare a chi chiede e, a fine uso riavere la sdraio o quali proprietari affrettarsi a rimuoverla. Per il resto devono stare a loro posto altrimenti commettono un abuso. A parte i rilievi penali, se la storia sta in questi termini ( vedi minacce ) è opportuno che la capitaneria accerti eventuali abusi su tutto il litorale cittadino!!!

  17. Lei e un disfattista,pessimissa perdente e catastrofico.Salerno deve cambiare e collaborare con le forze dell’ordine,fate delle segnalazioni alla forza pubblica e questi verificano.Se questo non succede Salerno sprofonda ancora più a sud.La pacchia è finita adesso c’è Salvini che ci mette passione e voglia di cambiare,spetta a noi Terroni e Meridionali combattere per un cambiamento.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.