Vettura rubata da circa un anno ma continuano ad arrivare multe

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
La macchina ormai non ce l’ha da un anno, gli è stata rubata eppure al danno si è aggiunta la beffa: continua a ricevere multe.

A denunciarlo il salernitano Luigi Stramaglia che ripercorre – sul quotidiano Le Cronache oggi in edicola –  tutta la vicenda: «L’8 maggio dello scorso anno, a mio cognato, portatore di handicap, viene rubata la vettura dal suo badante che porta con sé anche circa mille euro».

Quel giorno, venne sporta regolare denuncia presso il comando della polizia municipale di Anzio che non hanno prodotto alcun risultato, nonostante la famiglia sia a conoscenza dell’autore del furto. Nella giornata di venerdì, però, alla famiglia Stramaglia arriva la terza raccomandata, una notifica di una multa.

«Dopo tante segnalazioni, spiega poi Luigi Stramaglia, le prime due sanzioni sono state annullate, con tanto di scusa ma poi ci arriva la terza». Il rimborso da parte dell’assicurazione, inoltre, è arrivato dopo circa due mesi dal furto perchè, a detta degli assicuratori, il periodo coperto sarebbe stato superiore a quello che la famiglia aveva versato nell’intero anno, restituendo loro circa 65 euro.

Ma non è tutto: «a riguardo dovremmo avere una nota notificata dalla procura di Anzio, dove è stata fatta la denuncia del furto con cui il procuratore chiede a noi di conoscere dove si trova attualmente la vettura a noi rubata», ha spiegato ancora il dottor Stromaglia. Insomma, oltre il danno per la vettura rubata anche la beffa per le continue sanzioni amministrative e la richiesta della procura di conoscere dove si trova la macchina

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Il procuratore chiede al derubato dove sia l’auto oggetto di furto ???
    Mah, siamo allo sfascio totale !!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.