Turisti napoletani derubati nel salernitano «Mai più qui per le vacanze»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
40
Stampa
Brutta avventura per un gruppo di turisti napoletani derubati al loro arrivo a Capaccio Paestum dove avrebbero dovuto trascorrere alcuni giorni di villeggiatura.

A darne notizia il quotidiano La Città oggi in edicola.

La disavventura è accaduta sabato scorso ad una coppia originaria del Napoletano: «Verso le 12:30 siamo arrivati a Capaccio – racconta la donna – eravamo contenti perché è un bellissimo posto. Avevamo le valige in macchina e ci siamo fermati per fare un bagno». Ma al ritorno la brutta sorpresa: «Dopo un paio di ore siamo tornati per rimetterci in viaggio e non abbiamo trovato niente».

Ignoti avevano rubato le valige e tutto quanto era contenuto al loro interno. «Vengo da anni in questa zona – commenta amareggiata la donna – ma questa è stata l’ultima volta. Morale della favola le mie vacanze sono terminate. Sono tanto delusa e amareggiata».

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

40 COMMENTI

  1. Le valige in macchina non si lasciano neanche sotto casa. Perché in giro ci sono molti nullafacenti in particolare ci sono, da Paestum per tutto il Cilento tanti ladruncoli Napoletani!!

  2. quello che non sanno e che gli stessi napoletani sono stati derubati dagli stessi napoletani che girano su tutta la costa a rubare….ma a prescindere dal fatto di chi sia stato va bene anche se non vengono piu’ sicuramente staranno meglio a napoli 😉

  3. In primis è da ebeti lasciare le valige in macchina in zone stracolme di extranullafacenti napoletani e stranieri e seconda cosa se sono anni che viene a Paestum quindi in tanto tempo è la prima volta che succede una cosa del genere e poi immagina se i turisti facessero la stessa cosa con napoli!!!! Praticamente il desetro nella sua cara città ci dovrebbe essere! Comunque al 90% è stato un suo concittadino a derubarla!

  4. Sapit’ chi so’, dotto’… so… i zincari, i zincari, i zincari… (cit. Marziano)

  5. Voi siete razzisti ed esprimete una cultura arretrata e paesana contro noi Napoletani.
    Voi siete fortunati perchè il Cilento è un paradiso in terra ed è per questo che noi Napoletani veniamo in vacanze nel’Eden del Cilento.Spendiamo volentieri i nostri soldi contribuendo alla vostra ricchezza e a migliorare le vostre condizioni economiche e sociali.Smettetela con i vostri pregiudizzi da paesani del villaggio.Il Cilento è ben altro

  6. Dopo averle svuotate ve le faranno ritrovare sotto casa, tanto i ladri sono di strada…state senza pensieri è roba di casa di casa vostra

  7. Spargete la voce così ancora meno napoletani verranno dall’anno prossimo!!! Iatuvenn a mar a varcatur sti zingr

  8. Turista napoletano… sta senza pensier che se non venite voi a spendere nel cilento di sicuro ne guadagneremmo come immagine poiche ritornerebbero i settentrionali che quasi non vengono più da quando la crema di napoli si é riversata qui..!

  9. non è giusto rubare dei napoletani, la colpa è tutta dei 5 stelle che ha eliminato l’obbligatorietà dei vaccini!
    Il virus ladruncolo non ha riconosciuto il ceppo genetico.

  10. Spendete i vostri soldi da Sorrento in su…. il Cilento ne trarrà beneficio…

  11. X chi ci chiama razzista sii onesto con te stesso…o saje pure tu che la crema quella è…pure Napoli è stupenda ma voi l’avete messa in ginocchio ora proprio come i cinesi siete ovunque e dalla raccolta differenziata (che non sapete cosa sia) alla criminalità la vostra opera è ecidente, la vostra migrazione è una piaga che condiziona la vita di chi vi ospita…tornatevene a casa vostra o almeno quando venite adeguatevi alla civilta”

  12. X chi ci chiama razzista sii onesto con te stesso…o saje pure tu che la crema quella è…pure Napoli è stupenda ma voi l’avete messa in ginocchio ora proprio come i cinesi siete ovunque e dalla raccolta differenziata (che non sapete cosa sia) alla criminalità la vostra opera è evidente, la vostra migrazione è una piaga che condiziona la vita di chi vi ospita…tornatevene a casa vostra o almeno quando venite adeguatevi alla civilta”

  13. Sento prediche e luoghi comuni di una sub cultura popolana, vecchia e meridionale.Voi paesani,aprite i cervelli e guardate in alto a Nord.Dimenticavo, Napoli si trova più a Nord e voi siete a sud di Napoli.

  14. per la redazione….ogni giorno , davanti alla stazione di salerno, avvengono furti perpretati da personaggi proveniente dal napoletano…come mai enfatizzate questo episodio???…avevo casa a tortora ( cs) ho denunciato 2 coppie napoletane che rubavano la corrente dal mio contatore nei mesi di luglio e settembre, dal momento che ad agosto frequentavo casa….ladri nel DNA e poi si lamentano quando lo fanno a loro…magari e’ una bufala questa notizia o magari se la sono inventati di sana pianta per non pagare nulla….SIC

  15. Napoli, l’area metropolitana e il casertano, non stanno né a Nord ne a Sud, sono un enclave al pari della Bosnia, i pesanotti si sono sempre opposti nei secoli alla vostra mentalità, basta che vai a Teggiano questa sera e capirai l’opposizione ultracentaneria alla vostra mentalità.
    Orgogliosi di essere diversamente meridionali, Cilento libero!

  16. Lei giovanotto ha troppi pregiudizzzzi.

    Per tutti gli altrii,non vi arrabiate Siete tutti uguali e alineati al pensiero pessimista del pregiudizzzzio contro i Napoletani. Ragazzzi su con la vita il Cilento è bellissimo e non me ne vado,prima mi godo le vacanze nel paradiso del Cilento e poi riparto per la mia Città Italiana. Napoli.

  17. c’è chi ruba per disperazione e chi per cattiveria, fatto sta che il derubato è sempre e solo una vittima. Agropoli è pieno di ladruncoli che svuotano le vetture dei turisti e lo sappiamo tutti, lo sanno anche le forze dell’ordine che stanno a guardare e che a volte hanno anche paura di intervenire.
    Prima o poi ne beccherò qualcuno e non lo denuncerò ma farò in modo che potrà solo chiedere l’elemosina per il resto dei suoi giorni, promesso!

  18. Che bella cosa la solidarietà tra le persone: uno è vittima di un furto e gli altri senza sapere nemmeno di cosa parlano gli danno addosso dicendo che sono stati i suoi compaesani come se Napoli fosse tutta camorra o se Salerno fosse popolata tutta da brave persone. Da salernitano non ho mai capito questa faida cretina che denota però l’aspetto più bieco e provinciale di questa città. Solidarietà alle vittime del furto e vi dico pure tornate perché la Campania come il mondo è casa vostra e non di chi se ne impossessa in nome di una proprietà data dal luogo di residenza o dall’anagrafe.

  19. Per il” turista napoletano”… impari l’italiano e non usi eccessi inutili… a Salerno

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.