La Salernitana ritrova Mendicino, guida l’attacco del Monopoli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Mendicino ed il Monopoli insieme per spiccare il volo. Al termine di una lunga ricerca sul mercato il gabbiano ha portato a casa la punta che cercava. Dopo gli addii di Genchi e Sarao serviva una risposta forte sul piano della tecnica e dell’esperienza. Numeri e curriculum alla mano, l’ex attaccante del Cosenza sembra avere le giuste caratteristiche. Vedremo se da qui alla prossima settimana sarà affiancato da qualche ulteriore new entry.

DOLCE SALERNO – Nato a Milano nel 1990 (ma con papà di origini crotonesi), Mendicino ha mosso i suoi primi passi da calciatore con la maglia della Lazio. L’avvio è col botto: esordio in Serie A e vittoria della Tim Cup con Delio Rossi in panchina. Quindi le esperienze in B con le maglie di Ascoli e Crotone. Il giocatore prova a mettersi in mostra, ma è in Serie C che ha modo di raccogliere le principali soddisfazioni della carriera. A Taranto (2012), si vede poco, migliorano nettamente le cose con le maglie di Como (16 presenze e 6 reti nel 2013) e soprattutto Salernitana: dalle parti dell’Arechi il giocatore è ancora ricordato con affetto grazie alle 14 reti siglate in 56 presenze complessive tra il 2013 ed il 2015. Positivi soprattutto i risultati a livello di squadra con la conquista della promozione in Serie B e della Coppa Italia di categoria. Domenica sera, c’è da scommetterci, sarà accolto calorosamente dai supporters campani in vista dell’amichevole in programma proprio contro il Monopoli.

2017, IL DISPETTO A MISTER BUCARO – I ricordi più recenti sono legati alle esperienze con Siena, Arezzo, Monza e Cosenza. E’ positiva la stagione 2016/17 (44 presenze e 10 reti tra Cosenza e Siena), molto meno la successiva (38 presenze e 4 gol tra Cosenza e Monza). L’ambiente del ‘Veneziani’, dunque, appare il migliore per rigenerarsi: il caso Montini insegna. E proprio nella stagione dell’esplosione della punta frusinate, Mendicino dà un grosso dispiacere ai biancoverdi. Il 5 aprile 2017 il Cosenza di mister De Angelis travolge col punteggio di 2-6 il gabbiano guidato da Bucaro: immediato l’esonero del tecnico foggiano, nell’elenco dei marcatori silani (doppietta, più un assist) figura proprio l’ultimo nuovo arrivato alla corte di Scienza.

CARATTERISTICHE – Altezza media (1,84 m), gioca principalmente come punta centrale. In carriera ha avuto compagni di reparto del calibro di Ciro Ginestra, Aniello Cutolo, Caetano Calil, Pasquale Foggia, Maikol Negro, Alessandro Marotta e Allan Baclet. Ama fare reparto da solo, ma non di rado cerca anche il dialogo con i suoi compagni. Con le giuste motivazioni potrà regalare enormi soddisfazioni ai suoi nuovi tifosi.

Fonte Tuttocalciopuglia.com

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.