Il desiderio di Saviano: «Vorrei tornare tra i templi di Paestum»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Una foto degli anni ’80. Un giovanissimo Roberto Saviano ai templi di Paestum, un luogo a cui è particolarmente legato e dove vorrebbe tornare.

Lo scrive sul suo profilo Facebook il giornalista e scrittore napoletano che vive da anni sotto scorta. Un lungo messaggio, il suo, nel quale racconta il suo legame con la città dei templi e la sua voglia di rivedere questi luoghi.

ECCO COSA SCRIVE SAVIANO. «Dalla nascita sino alla mia prima morte ogni estate l’ho trascorsa accanto alla pietra greca di #Paestum. In questa foto ho la piccola mano (davvero ho avuto un mano così piccola?! Sembra di sì)  poggiata sulla colonna di un tempio. Non riesco a capire quale. Cerere? Il tempio che ho più amato.

Poseidone? Quello verso cui mi avvicinavo circospetto considerandolo il severo grande padre. La basilica? Che attraversavo correndo. Ora, ripescando questa foto degli anni ’80, mi è salita una saudade incontrollata. Ho gli occhi chiusi come in molte altre foto da bambino.

“Tienili chiusi, poi quando ti dico aprili, sgranali!” E ovviamente non eravamo mai in sincro io, l’ordine di aprirli e il click della macchina forografica. Vorrei tornare tra i templi di Paestum, manco da troppo tempo.

Sono abbastanza convinto che il morire non accada una sola volta. La prima morte ha interrotto tutto ciò che ero, ha spezzato legami, quotidiano, ha rotto la bussula.
Sono convinto che queste pietre abbiano contribuito come lievito a farmi rinascere. Da queste pietre tutto è partito.

Siete mai stati a Paestum? Nessuna esperienza è paragonabile, si è travolti dalla potenza della ragione greca, dalla grazia delle sue pitture. Devo a Paestum moltissimo del mio vivere secondo la regola di un filosofo che tra questi templi passeggiava, essendo della vicina Elea: Parmenide. L’unico “italiano” ad aver conosciuto e parlato con Socrate. Vivere secondo la sua regola, “sempre guardando verso i raggi del sole”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Vorrei essere Roberto Saviano per conoscervi ad uno ad uno e potervi denunciare pubblicamente affinché gli altri possano sapere cosa è l’ignoranza

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.