Violazioni sicurezza balneare: blitz Guardia Costiera a Positano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Controlli a tappeto lungo tutta la fascia costiera del Comune di Positano posti in essere nella mattinata odierna dai militari della Capitaneria di porto di Salerno, agli ordini del Capitano di Vascello Giuseppe Menna, unitamente al personale degli Uffici locali di Amalfi e di Positano.

Tali controlli si inseriscono a pieno titolo nell’ambito della più ampia operazione “Mare Sicuro” disposta per l’intera stagione estiva dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto e, soprattutto, in linea con l’iniziativa denominata “Spiagge libere” fortemente voluta dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Sen. Danilo Toninelli, volta a garantire il libero e sicuro godimento degli arenili da parte di tutta la collettività.

Una vera e propria task force composta da due unità navali della Guardia Costiera e da 14 militari a terra che, sotto gli occhi dei numerosi bagnanti presenti sulla spiaggia di Marina Grande, hanno verificato il puntuale rispetto delle norme di sicurezza sia in materia di navigazione che di balneazione.

Diverse le unità da diporto controllate nello specchio acqueo antistante il litorale di Positano, sia per gli aspetti legati alle dotazioni di sicurezza cui devono essere in possesso, sia per quanto riguarda la distanza minima dalla costa da mantenere in navigazione. Al termine dell’attività in mare numerose le sanzioni complessivamente contestate ai sensi del Codice della Nautica da diporto per violazioni alla vigente Ordinanza di Sicurezza Balneare.

Le verifiche a terra sono state concentrate sulle fasce di mare riservate alla balneazione ed in particolare che la stessa si svolgesse in sicurezza nel rispetto delle disposizioni locali che comunque contemplano la contestuale presenza di appositi corridoi di avvicinamento alla costa utilizzati sia dai traghetti di linea da/per il porto di Positano che dalle unità adibite a locazione e noleggio lungo il pontile in legno prospicente la spiaggia.

Tutt’ora in corso ulteriori controlli mirati a verificare il possesso delle necessarie autorizzazioni comunali alla sosta sull’arenile di Marina Grande di piccole unità da diporto e da pesca in forza di una vigente disposizione del Comune di Positano che prevede il tiro a secco anche durante la stagione estiva.

La Task Force della Guardia Costiera proseguirà a Positano anche nei prossimi giorni – ha dichiarato il Comandante della Capitaneria di Porto di Salerno Giuseppe Menna – con analoghi controlli protesi non solo ad assicurare la piena e libera fruizione delle spiagge e della balneazione, ma anche affinché si diffonda sempre più quella cultura della sicurezza e del rispetto del mare e delle sue risorse in un contesto di autocontrollo e di legalità, sia da parte dei diportisti che degli stessi bagnanti.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.