Colantuono punta con decisione su Di Gennaro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
L’esordio in campionato si avvicina a grandi falcate e mentre i tifosi preparano la prima coreografia della stagione 2018/19 (quella che condurrà al centenario della fondazione del club), mister Colantuono è chiamato a sciogliere gli ultimi dubbi di formazione. L’allenatore della Salernitana ha deciso di affidare le chiavi della cabina di regia della squadra granata al suo giocatore di maggior talento, Davide Di Gennaro.

E, tra l’altro, all’ex della Lazio potrebbe essere assegnata anche la fascia di capitano, a testimonianza del fatto che il tecnico romano punta decisamente sull’ex giocatore di Spezia e Cagliari. Per la partita di sabato contro il Palermo, Colantuono andrà avanti con decisione con il modulo più provato nel corso del pre-campionato, vale a dire il 3-5-2. Gigliotti e Vitale sono squalificati, Bernardini è infortunato. E allora, davanti a Micai dovrebbero giocare Perticone, Schiavi e Mantovani, anche se Migliorni (che pure non è ancora al top della forma) sta recuperando rapidamente posizioni nelle gerarchie dell’allenatore.

Sulle fasce, invece, Casasola e Pucino dovrebbero spuntarla, con Djavan Anderson pronto a subentrare all’occorrenza. In mediana, con Davide Di Gennaro in cabina di regia e Akpa Akpro schierato come interno sul centrodestra, resta libera solo una maglia sul centrosinistra e se la contendono Palumbo (che potrebbe garantire maggiore equilibrio) e Castiglia (che nelle gare in cui è stato chiamato in causa è riuscito ad assicurare inserimenti senza palla e anche qualche gol).

Viste le precarie condizioni di Rosina, che sembra destinato a mordere il freno contro i siciliani, e il ritardo di forma di Jallow, che però deve giocare per arrivare rapidamente al top, Colantuono ieri ha insistito sulla coppia di arieti Djuric-Vuletich, con Bocalon pronto all’occorrenza. E’ chiaro che giocando con due giocatori bravi nel gioco aereo, la prima necessità sarebbe quella di rifornirli con cross provenienti dalle fasce. Il dubbio relativo al partner in attacco del bosniaco, però, sarà sciolto solo in extremis, senza dimenticare che potrebbero essere chiamati in causa anche Andrè Anderson oppure Orlando, al momento un po’ penalizzato dal modulo scelto dall’allenatore.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.