«Licenziata senza preavviso il giorno prima delle mie ferie»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
Non ho ancora realizzato quanto accaduto. Non è facile dormire la notte”. È ancora forte lo shock tra i dipendenti del cinema “The Space”. L’azienda, lo scorso 3 agosto, ha convocato quattro lavoratori comunicando loro l’improvviso licenziamento. Solidarietà tra tutti i dipendenti della struttura che ieri pomeriggio si sono riuniti proclamando tre ore di sciopero. Lo scrive il quotidiano Le Cronache oggi in edicola

Oggi alcuni di loro sarebbero stati di ritorno dalle meritate vacanze: “Mi è stato comunicato il licenziamento il giorno prima delle mie ferie. Sono stata convocata da un responsabile che mi ha spiegato che, dal momento in cui la legge lo consente, si è proceduto al mio esonero dal lavoro”.

A parlare è Angela Cautiero. La donna stava timbrando il cartellino quando gli è arrivata l’infausta notizia: “Non mi è stato nemmeno recapitato un avviso nella posta. Il motivo del licenziamento è da ricondurre al calo dei ricavi, dati che vanno controllati ma che per loro sono stati sufficienti per mandarmi a casa dopo sedici anni di lavoro.

Adesso stiamo provando a muoverci collettivamente, anche se per quanto mi riguarda ancora non mi è arrivata nessuna convocazione. Non ci sono parole, oggi sarei tornata dalle ferie. Non ho ancora realizzato quanto accaduto. Non è facile dormire la notte”.

Riccardo Santangelo lavorava al “The Space” da ormai undici anni: “Ero già al lavoro quando sono stato chiamato da un responsabile senza alcun preavviso. La società non è in rosso – tuona Santangelo – i dati sono tutti da verificare. Per via della legge Fornero il reintegro è quasi impossibile, lotteremo al fianco di chi lavora. Qui c’è gente che ha famiglia e lavora da quasi vent’anni, non è accettabile questo modo di agire. Siamo stati convocati dall’ispettorato del lavoro – conclude l’ex dipendente – adesso vediamo cosa ci offrono. Siamo pronti ad impugnare i licenziamenti”.

Fonte Le Cronache in edicola giovedì 23 agosto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. Putroppo ci sono tanti casi come questo a Salerno e tutto grazie al governo Renzi che ha permesso questo scempio…

  2. UN VERO PECCATO ED UN INGIUSTIZIA IMMENSA,PER QUESTI GIOVANI.MENTRE QUEI FARABUTTI BUONISTI STUPIDI DI SINISTRA,ROMPONO I COGLIONI CON STI SFACCIMM E’ CLANDESTINI!!! MENTRE I NS.GIOVANI ITALIANI,VENGONO MASSACRATI E UMILIATI!!!

  3. Tutta la mia solidarietà ai lavoratori. Ma tutto questo accade per colpa del governo Renzi che con la sua politica ha svantaggiato i lavoratori e non tutelandoli abolendo articoli di legge che tutelavano i lovoratori e i sindacati zitti giusti una piccola protesta.

  4. Grazie Renzi grazie De Luca Grazie PD , grazie sindacati, grazie a tutti voi per averci ridotti in queste misere condizioni di puro schiavismo. Vergognatevi e scomparite dalla nostra esistenza. Non vi vogliamo più vedere nemmeno in coda ad una processione.
    Per Esposito
    Spero che non censuri anche questo visto che hai il vizietto di censurare gli interventi scomodi al tuo padrone

  5. Senza preavviso e prima delle ferie…….??? la proprietà ha fatto bingo…..
    CHE SCHIFO!!!!!!!

  6. Avete votato PD e questo vi meritate.Per loro vengono prima gli immigrati,sui quali poverini ci hanno mangiato. A dimenticavo ringraziate pure i sindacati che mangiano sulle vostre spalle e no hanno mosso un dito quando si approvavano queste leggi.

  7. Avete votato PD e questo vi meritate.Per loro vengono prima gli immigrati,sui quali poverini ci hanno mangiato. A dimenticavo ringraziate pure i sindacati che mangiano sulle vostre spalle e no hanno mosso un dito quando si approvavano queste leggi. Auguri .

  8. Io lavoravo in una famosa azienda salernitana di materiale Elettrico, ha dichiarato fallimento per licenziarci tutti nel 2015 e pur troppo non ci è stato niente da fare… pur troppo l’Italia ed il suo governo permette questo.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.