Fuochi San Matteo: «Lo spettacolo pirotecnico ci sarà»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
«La strada è ancora lunga ma lo spettacolo si farà». A dichiararlo Consolato Esposito, responsabile della neo associazione Fuochi San Matteo – Salerno, nata per permettere lo svolgimento dello spettacolo pirotecnico, dopo anni di assenza. Lo scrive il quotidiano Le Cronache oggi in edicola

Come già confermato ieri, attraverso le colonne di Le Cronache, allo scoccare della mezzanotte del prossimo 21 settembre sul braccio del molo Manfredi, fedeli e curiosi potranno assistere allo spettacolo che, già lo scorso anno, ha riscosso grande successo anche grazie agli sponsor delle varie attività presenti sul territorio.

Per raccogliere soldi, l’associazione salernitana ha deciso di mettere in vendita le magliette di San Matteo, le stesse indossate in occasione del beach soccer, seppur con qualche modifica alla grafica.

Fino ad ora, spiega Consolato Esposito, sono circa 100 le prenotazioni non solo da parte dei salernitani ma anche dall’estero. Dunque, la raccolta fondi procede spedita ma il budget finora raccolto è ancora troppo basso. Da qui l’idea di esporsi in piazza, sul lungomare, proprio a pochi giorni dall’evento del 21 settembre con tanto di gazebo proprio per continuare la vendita delle magliette di San Matteo.

«Il cammino è ancora lungo ma aspettiamo di essere sotto ai festeggiamenti per la raccolta definitiva ora ci stiamo accompagnando con gli sponsor dello scorso anno ma dobbiamo incrementare altre attività – ha poi dichiarato Consolato Esposito – Individueremo una piazza con apposito gazebo per fare la raccolta e tentare di vendere qualche altra maglietta».

Dunque, tutto sembra procedere secondo i piani e non dovrebbero esserci particolari novità rispetto allo scorso anno che ha definitivamente sancito la pace tra politica e religione, dopo l’assenza della statua del santo patrono all’interno di Palazzo di Città, a causa di querelle tra il sindaco e monsignor Moretti che, in qualche modo, ha spaccato l’opinione pubblica. Intanto, si attende la data per la presenza di San Matteo al Comune dove sosterà per un giorno intero.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Le facessero a casa loro ‘ste cafonate volute da un gruppo di inutili bigotti sostenuti da una Chiesa alla frutta. Siamo nel 2018, la gente non arriva a fine mese, ma i soldi per queste manifestazioni pagane ci sono sempre.

  2. Quanto sei ipocrita, il classico moralista che parla di sprechi economici, mi ricordi un certo fannullone candidato premier italiano ora diventato ministro che non ha minimamente mantenuto la “volontà popolare ” ne tantomeno il “programma” che prevedeva lui premier e niente collaborazione con altri parti, é lo stesso che fa la morale sui vitalizi e poi intasca 14.000 euro netti al mese…Fatela finita, con i soldi ci campi, fate meno i finti francescani che pure i preti hanno da mangiare e un alloggio grazie alle offerte dei fedeli, mica lavorano

  3. ma avete visto che all’alzata del panno hanno fatto i fuochi o vanno bene il 21/08 e non il 21/09? sono cafonate diverse? chi dice che è una cafonata non è di salerno, i fuochi ci sono da sempre, come da sempre s.matteo entrava nel comune (non per niente è il patrono) così come nella gg.ff. (idem), solo da quando c’è questo qua che non si fanno più. per non parlare dei cantanti e della banda che si esibiva a piazza s.francesco! ma purtroppo da qualche anno a salerno ad abitarci sono sempre più forestieri, che ne sanno loro!! ps a cetara sono supercafoni visto i fuochi che fanno a ss. pietro e paolo?

  4. Quando non si fanno, criticano. Quando si fanno, si lamentano. Ma vi accorgerete che siete ridicoli? Che spasso (ogni tanto) sto forum.

  5. ma veramente ci siete o ci fate???????Ecco i nostalgici della Salerno che fu Per quello delle 13,53 uamna bell in quale partecipata lavori?????? quanto voti ti sei venduto e per quanti anni ???? Ti hanno fatto sottoscrivere un contratto???????? RIDICOLI leccaderetani

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.