Vincenzo si risveglia dal coma, era stato investito da un bus ad Amalfi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Si è risvegliato e man mano si sta riprendendo Vincenzo, il 17enne di Ravello vittima, lo scorso 11 luglio, del grave incidente di Amalfi. Mentre passeggiava lungo la stradale, all’altezza dell’hotel Luna, un bus turistico lo aveva pressato contro la ringhiera procurandogli gravi lesioni, specie la bacino. Lo scrive IlVescovado.it

Sono stati giorni davvero inquietanti per la famiglia del ragazzo, per il quale si era temuto anche il peggio.

Tutta la comunità della Costiera amalfitana aveva sperato e partecipato emotivamente, anche attraverso le nostre cronache, all’evolversi degli eventi.

Vincenzo ora è decisamente fuori pericolo ed è tornato a parlare con i suoi genitori, i suoi amici, che mai lo hanno abbandonato in quei giorni terribili, riunendosi in preghiera, tutte le sere, tra il Santuario dei Santi Cosma e Damiano e Santa Maria del Lacco.

Stamattina Vincenzo ha inviato un messaggio a Il Vescovado a voler ringraziare e sincerare tutti noi.

«Volevo ringraziare tutte le persone che mi sono state vicine anche col pensiero, quelle che hanno pregato per me che hanno donato il loro sangue. In questi giorni ho letto tutti gli articoli che avete scritto in quei giorni e mi hanno commosso. Sto un po’ meglio grazie anche alla terapia. Ora devo mettermi solo in forze per affrontare un altro intervento. Grazie ancora a tutti».

E noi non possiamo far altro che gioire per Vincenzo e la sua famiglia. Ci sarà tempo per affrontare con la dovuta fermezza la questione sicurezza sulle strade della Costa d’Amalfi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Contento per l’epilogo positivo di quello che poteva essere una tragedia. In quanto alla sicurezza in costiera nessun tempo, la sicurezza va affrontata subito a partire dal prossimo settembre quando centinaia di motociclisti cominceranno ad usare la costiera come una pista. Ritengo che non ci sia collegamento interforze per stroncare tale fenomeno ed anche un lassismo generale.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.