Scritte razziste e contro la lega in stazioni e vagoni dell’Eav

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa

Scritte razziste e contro la lega in stazioni e vagoni dell’Eav. Borrelli. Giusto eliminarle subito per non alimentare clima di violenza. Anche contro questo servirebbe rivedere l’accordo per il trasporto gratuito di militari e forze dell’ordine. “Il clima particolarmente caldo della politica di questi giorni sta avendo ripercussioni anche nella vandalizzazione di treni e stazioni dell’Eav, come dimostrano le tante scritte razziste o contro la lega che stanno spuntando in diverse stazioni come quella di Somma Vesuviana”.

A denunciarlo il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, per il quale “queste scritte, oltre a vanificare gli sforzi per migliorare alcune stazioni e i vagoni, alimentano quel clima di odio che va assolutamente evitato per scongiurare atti violenti o comunque la crescita di sentimenti razzisti o di forti contrapposizioni. Il clima di odio feroce che sta attraversando il Paese sta scatenando anche i vandali e gli incivili delle fazioni contrapposte che si sfogano danneggiando e imbrattando i beni comuni”.

“Bene ha fatto De Gregorio a garantire che quelle scritte saranno rimosse al più presto” ha aggiunto Borrelli per il quale “anche contro i vandali che scrivono su muri e vagoni, però, sarebbe utile la presenza di forze dell’ordine ed esercito e, quindi, ribadisco la richiesta di rivedere gli accordi delle compagnie di trasporto con i rappresentanti dei militari e delle forze dell’ordine perché permettergli di viaggiare gratis anche senza indossare la divisa non serve a granché, come dimostra l’assenza assoluta di interventi fatti in questi due anni e mezzo”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Quindi se scrvivevano Renzi m…. oppure odio il Pd era ok? Lega ladrona restituisca in soldi (49 e non solo) a Roma!! Vorrei ricordare, ma le persone hanno memoria corta, che questi signori del Nord ci hanno, e conitunano, anche se “educatamente”, a sputarci in faccia e mettercelo ….! State dando forza a Salvini il cui unico intento è arrivare al potere in qualsiasi modo, e poi per il Sud saranno c…i amari!

  2. 07:49, forse ti hanno (e a tanti che si informano su alcuni giornaletti di finta sinistra) inculcato male la lezioncina sulla lega: non deve restituire nessuna somma, e comunque non 49 milioni.
    Per fare chiarezza:
    1. i 40mln sono “rimborsi elettorali della Lega” chiaro?! quindi sono soldi DELLA LEGA (così come quelli ricevuti da tutti i partiti).
    2. Il problema riguarda solo una parte, 500mila euro, che il tesoriere avrebbe investito in diamanti, non rubato;
    3. quei soldi sono destinati ad attività politiche, per cui non deve restituire nulla allo Stato;

    Quindi veniamo al punto centrale: l’illecito sta nel fatto che la legge impone dei limiti agli investimenti per quei soldi, devono essere usati solo in bot e titoli di Stato, mentre loro li hanno investiti in altro (diamanti). Il punto è che i diamanti potrebbero anche essere un investimento migliore, determinando un guadagno addirittura.. Ovviamente come detto, la legge non lo consente, ma resta il fatto principale: la lega non ha rubato, e ancor più, se qualcuno ha commesso un illecito è il tesoriere o il segretario, che in questo caso erano Bossi e Belsito. La Lega attuale sarebbe addirittura parte lesa, altro che colpevole!
    Quanto affermo trova riscontro in un caso identico: la margherita di Lusi! Iin quel caso il partito è stato considerato parte lesa e il colpevole solo il tesoriere! … come mai?… confidiamo nella magistratura, ovviamente! e nel pm che indaga, che è lo stesso che sta indagando per il crollo del ponte … piena fiducia :S

  3. 07:49 ma poi dove lo hai letto che se il destinatario fosse stato un altro sarebbe stato ok? lo pensi tu solo, quindi siete voi quelli che fomentano l’odio. Sui signori del nord: qualunque cosa abbiano fatto, l’hanno fatta con l ‘aiuto e/o il silenzio di quelli del sud. Ti faccio pure presente che la lega attuale è diversa da quella delle origini, ed è in aperto contrasto con quella parte di partito, quindi ti invito ad aggiornarti, altrimenti continua pure a parlare delle guerre puniche.
    L’articolo e il consigliere pongono l’accento su un tema giusto: evitare di fomentare o creare guerre tra cittadini, dalle quali guadagnano tutti fuorché i cittadini stessi, in generale

  4. BART, complimenti per il commento, denota la tua cultura e il massimo livello al quale puoi arrivare! ho esposto fatti ben dettagliati, ma se quello è il massimo che sei capace di dire allora va benissimo, non sono discriminatorio, ognuno fa quel che può, ed evidentemente quello è il massimo che riesce ad uscire dai tuoi pensieri! tranquillo, non è colpa tua

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.