L’Ora di Cronache: ‘C’era una volta il Corso da Re’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Dalla prima all’ultima saracinesca, il Corso della città di Salerno che ha cambiato il suo volto con l’avvento delle grandi catene che hanno scelto di investire in città.

Ma anche un focus sulla movida che cambia con un primo piano su Cava de’ Tirreni diventata meta preferita di giovani e comitive.

Inoltre tante storie, rubriche, sport e tanto altro ancora all’interno del quarto numero de L’Ora di Cronache diretto da Andrea Pellegrino, il settimanale a distribuzione gratuita che vedrà assoluta protagonista la crisi del commercio salernitano negli anni.

Tutto interamente a colori e da ricercare nei bar di Salerno, Vietri sul Mare, Pontecagnano e Cava de’ Tirreni da domani 30 agosto.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.