“Bonus tariffa sociale per le famiglie paganesi”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Resta alta l’attenzione di questa amministrazione e degli uffici preposti alle politiche sociali che si impegna per acuire il disagio economico e sociale delle famiglie paganesi. Aiuti, agevolazioni e riduzioni, attraverso bonus sociali a basso reddito del Comune di Pagani. Continua, senza sosta, il lavoro amministrativo e sociale sul territorio: dall’inizio del duemiladiciotto sono già 645 i nuclei familiari che hanno potuto beneficiare dell’agevolazione sulle spese per la fornitura del gas. Dal primo luglio scorso, inoltre, è possibile richiedere anche il bonus sociale idrico, volto a ridurre la spesa per il servizio di acquedotto alle famiglie in condizioni di disagio economico e sociale; sono già 51 le richieste lavorate dall’ufficio politiche sociali dell’Ente. Continuando con i dati, sono, invece, 241 le famiglie che hanno già beneficiato dell’assegno rivolto ai nuclei familiari con tre o più minori. Infine, 80 mamme disoccupate o inoccupate hanno richiesto ed ottenuto l’assegno di maternità.

Infine, si invita quanti hanno esigenza di ulteriori informazioni in merito ai bonus tariffa sociale di recarsi presso gli uffici dell’Ente in Piazza D’Arezzo, negli orari di apertura del Comune: lunedì e venerdì 09.15- 12.30, martedì e giovedì pomeriggio dalle 16.15-18.15.

 

 

Resta alta l’attenzione di questa amministrazione e degli uffici preposti alle politiche sociali che si impegna per acuire il disagio economico e sociale delle famiglie paganesi. Aiuti, agevolazioni e riduzioni, attraverso bonus sociali a basso reddito del Comune di Pagani. Continua, senza sosta, il lavoro amministrativo e sociale sul territorio: dall’inizio del duemiladiciotto sono già 645 i nuclei familiari che hanno potuto beneficiare dell’agevolazione sulle spese per la fornitura del gas. Dal primo luglio scorso, inoltre, è possibile richiedere anche il bonus sociale idrico, volto a ridurre la spesa per il servizio di acquedotto alle famiglie in condizioni di disagio economico e sociale; sono già 51 le richieste lavorate dall’ufficio politiche sociali dell’Ente. Continuando con i dati, sono, invece, 241 le famiglie che hanno già beneficiato dell’assegno rivolto ai nuclei familiari con tre o più minori. Infine, 80 mamme disoccupate o inoccupate hanno richiesto ed ottenuto l’assegno di maternità.

Infine, si invita quanti hanno esigenza di ulteriori informazioni in merito ai bonus tariffa sociale di recarsi presso gli uffici dell’Ente in Piazza D’Arezzo, negli orari di apertura del Comune: lunedì e venerdì 09.15- 12.30, martedì e giovedì pomeriggio dalle 16.15-18.15.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.