Duplice suicidio a Pagani: il Sindaco, “Comunità sotto shock”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Il duplice suicidio verificatosi ieri ci ha lasciato sgomenti; una terribile tragedia che ha addolorato tutta la città e che ha lasciato un’intera comunità sotto shock”. Sono queste le prime parole affidate ad una nota del Sindaco di Pagani Salvatore Bottone dopo la tragedia che ha visto morire mamma e figlia.

E’ stata probabilmente un’overdose di farmaci a stroncare la vita di Umile Bonin, detta “Mila”, la 26enne trovata senza vita nella sua abitazione in via Malet, traversa del centro storico. Dopo aver scoperto il cadavere della figlia, la madre, Maria Ferraioli, 68 anni, ex infermiera, non ha retto al dolore ed, in preda alla disperazione, si è lanciata dal balcone schiantandosi al suolo dopo un volo di diversi metri.

Il Sindaco ha poi tenuto a precisare che “il caso era noto ai Servizi sociali tanto che entrambe le donne erano seguite dagli assistenti sociali dell’Ente i quali lo avevano anche segnalato al Centro di Salute Mentale. Infatti, quest’ultimo – continua Bottone – aveva in carico madre e figlia ed entrambe erano soggette a controllo quotidiano da parte della dott.ssa Castaldo. Ed è stata proprio quest’ultima che, non ricevendo risposta alla quotidiana telefonata che anticipava la vista presso l’abitazione, ha allertato gli organi competenti”.

“In questi anni gli assistenti sociali, i medici e gli altri operatori coinvolti hanno fatto tutto quanto possibile per offrire alle due donne il sostegno dovuto, ma questa mattina non si è riusciti, come invece era già accaduto in passato, ad evitare la tragedia. E tutto questo nonostante i servizi sociali avessero, attraverso il Tribunale, individuato anche l’Amministratore di Sostegno per il nucleo familiare. Ciò che chiedo, in conclusione e dopo aver già letto e sentito considerazioni inopportune circa quella che è una vera e propria tragedia familiare, è evitare commenti e speculazioni. La morte – finisce il Sindaco Bottone – merita silenzio e rispetto, sempre”.

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.