Problemi con le Fideiussioni, Palermo e Lecce rischiano penalizzazione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa

Il campionato di Serie B è appena iniziato, in attesa del possibile stravolgimento del 7 settembre, quando il Collegio di Garanzia del Coni valuterà il ricorso dei sei club che chiedono il ripescaggio. Ma per il torneo cadetto 2018-2019 non sembra esserci pace se è vero che è pronto a scoppiare un nuovo caso riguardanti le fidejussioni irregolari che sarebbero state presentate da alcuni club all’atto dell’iscrizione.

Le società interessate tra B e C sono dodici: Palermo e Lecce tra i cadetti e Arzachena, Cuneo, Juve Stabia, Lucchese, Matera, Pro Piacenza, Reggina, Rende, Siracusa e Teramo in Serie C. La Figc aveva già invitato i club a cambiare le fidejussioni, fornite dal gruppo Finworld, ora è arrivato l’ultimatum: la data ultima è il 28 settembre, altrimenti il rischio è quello di incappare in una pesante penalizzazione per non rischiare pesanti sanzioni, già stabilite dalla stessa FIGC.

“Le fidejussioni rilasciate dalla Finworld S.p.A., in quanto provenienti da soggetto non legittimato ai sensi della normativa statale vigente, non sono più utilmente spendibili nell’ambito del sistema di garanzie previsto dalla Federazione – si legge nella nota pubblicata dalla Federazione –. L’inosservanza del suddetto adempimento costituisce illecito disciplinare ed è sanzionata, su deferimento della Procura Federale, dagli organi della giustizia sportiva con l’ammenda di euro 800.000,00 per le società di Serie B e di euro 350.000,00 per le società di Serie C, nonché con la penalizzazione di otto punti in classifica da scontarsi nel Campionato di competenza 2018/2019”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. La FIGC era già qualcosa di pazzesco, ra con la gestione commissariale del CONI siamo veramente nel caos assoluto, ma come si fà a dare una proroga fino al 28 settembre quando già si sapeva che le polizze fideussorie della Finworld S.p.A. erano farlocche? Con l’Avellino si è usata la mano pesante per una vicenda analoga ed ora questi loschi figuri della FIGC ora si accorgono della stessa magagna?Mah?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.