Micai provvidenziale, Bocalon decisivo: ecco le PAGELLE

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
Al “Via del Mare” la Salernitana conquista il secondo pareggio stagionale in un match pieno di gol contro il Lecce.

Al 4’ i padroni di casa passano subito in vantaggio: dagli sviluppi di un calcio d’angolo Mancosu trova un grande gol con una girata al volo. Al 39’ ci provano i granata con una conclusione dalla distanza di Di Gennaro, ma la palla termina alta sopra la traversa. Si chiude con i giallorossi in vantaggio il primo tempo.

Al 23’ della ripresa Lecce vicino al raddoppio con una grande azione personale di Falco, si supera Micai e nega il gol. Al 27’ arriva il pareggio della Salernitana: cross dalla destra di Di Gennaro e colpo di testa vincente di Bocalon. Al 36’ padroni di casa di nuovo in vantaggio con una splendida punizione di Falco. Al 46’ i granata agguantano il pari con Castiglia che trova il colpo vincente dopo una mischia in area e firma il 2-2 finale.

Lecce – Salernitana 2 – 2

Reti: 4’ pt Mancosu (L), 27’ st Bocalon (S), 36’ st Falco (L), 46’ st Castiglia (S).

Lecce: Vigorito, Fiamozzi, Lucioni, Meccariello, Calderoni, Petriccione, Arrigoni, Scavone (33’ st Chiricò), Falco (40’ st Venuti), Pettinari, Mancosu. All. Fabio Liverani

A disposizione: Bleve, Cosenza, Lepore, Torromino, Haye, Marino, Dubickas, La Mantia, Tabanelli, Armellino.

Salernitana: Micai, Migliorini (7’ st Di Tacchio), Schiavi, Perticone, Casasola, Castiglia, Di Gennaro (33’ st Palumbo), Akpa Akpro, Vitale, Jallow (6’ st Bocalon), Djuric. All. Stefano Colantuono

A disposizione: Russo, Pucino, Mantovani, Odjer, Anderson D., Vuletich, Gigliotti, Anderson A., Mazzarani.

Arbitro: Sig. Antonio Di Martino di Teramo

Assistenti: Grossi – Mokhtar

IV Uomo: Paterna

Ammoniti: Scavone (L), Arrigoni (L) – Migliorini (S), Castiglia (S), Vitale (S)

Angoli: 5 – 2

Recupero: 1’ pt, 4’ st.

Spettatori: 12675

LE PAGELLE.

MICAI 6. Non ha grandi colpe sulle due reti subite, autentiche prodezze di Mancosu e Falco. Ha il merito invece di tenere in piedi la Salernitana in almeno due occasioni.

MIGLIORINI 5,5. Soffre la velocità di Filippo Falco, spesso costretto ad usare le maniere forti. Viene richiamato in panchina ad inizio secondo tempo. (7’ st. DI TACCHIO 6. Buono il suo impatto sul match, la sua presenza in mediana si sente ed è preziosa per cambiare l’assetto tattico).

SCHIAVI 6. Bravo come sempre negli anticipi, quando non ci arriva ci mette il fisico. Gioca decisamente meglio con la difesa a quattro ma ha il merito di tenere compatto il reparto.

PERTICONE 5,5. Nel primo tempo soffre oltre misura le scorribande di Fiamozzi. Meglio nella ripresa quando prende le giuste contromisure.

CASASOLA 5,5: tanta corsa anche se poca precisione nei fraseggi.

CASTIGLIA 6. Non è nella sua giornata migliore, lontano dal calciatore ammirato nel precampionato. In debito d’ossigeno non riesce a far girare la palla come sa fare ma mette il suo zampino nel momento più giusto firmando il 2-2.

DI GENNARO 6. La qualità e le doti tecniche non si discutono, come gli altri granata è evidentemente ancora fuori condizione. Crea le occasioni migliori quando Colantuono lo schiera da trequartista e da una sua pennellata nasce il gol del pareggio di Bocalon.

AKPA AKPRO 6,5. La velocità è sicuramente una freccia in più nel suo arco ma deve controllare l’esuberanza che lo porta troppo spesso a commettere errori banali. E’ sicuramente uno dei più propositivi: motorino instancabile può far male.

VITALE 5. Prestazione non certo convincente dell’esterno che non riesce a mettere un traversone invitante per Djuric e compagni. Non è esente da colpe sui gol subiti: perde Mancosu in area in occasione del vantaggio salentino e commette il fallo su Chiricò da cui nasce la punizione vincente di Falco

JALLOW 5,5. Gli serve minutaggio e si vede. Prova a farsi vedere negli spazi ma spesse volte si allontana dall’area di rigore.Ancora lontano dal calciatore ammirato lo scorso anno a Cesena. (7’ st. BOCALON 7. Il suo ingresso è decisivo: oltre al gol del pareggio ha il merito di creare lo spazio giusto per il pareggio di Castiglia al 90esimo)

DJURIC 5,5. Non riesce a rendersi pericoloso eppure la sua presenza fisica tiene impegnati due difensori su di lui lasciando spazi agli altri compagni di reparto.

INTERVISTE VIDEO US SALERNITANA 1919.IT

INTERVISTE LECCE US LECCE

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. Bravi! Si deve ammettere che ci avete (abbiamo) creduto fino alla fine! Bravo soprattutto a Colantuono.

  2. Vitale, Djuric e Jallow 4, Migliorini, Castiglia, Akpa Akpro e Migliorini 5, Casasola, Perticone, Schiavi, Micai, Di Gennaro, Bocalon, Di Tacchio 6, Palumbo sv, ma si vede che è scarsissimo

  3. Vitale a detta vostra nn ha messo un cross ed é colpevole sui due goal subiti. E gli mettete 5? Il voto giusto sarebbe stato 4!!

  4. Vitale da mandare via, in difesa è una frana in fase offensiva è scontatissimo( solito traversone e incapace di tirare in porta) 4 a Colantuono che non ha capito tutto ciò e tiene fuori Pulcino.Ieri è andata alla grande….

  5. Il discorso Vitale secondo me e’ piu’ articolato: l’anno scorso gia’ denotava segni di nervosismo e poca concentrazione (emblematico il suo modo di marcare Mancosu, in pratica si disinteressa dell’avversario e questo atteggiamento l’ha avuto gia’ diverse volte l’anno scorso), poi l’episodio con Rosina e la dirigenta l’ha messo fuori rosa, alla luce di tutto cio’, era ed e’ un giocatore da cedere, non lo puoi reintegrare nel progetto, lui ti giochera’ sempre con supponenza e sufficienza, inoltre aggiungi che quando scala da centrale fa disastri, non riesce piu’ a mettere cross buoni e la fase difensiva non e’ piu’ efficacia e condita sempre con falli e cartellini gialli.

  6. Ma Vitale secondo voi può coprire tutta la fascia da solo??? Nessuno si è accorto che Casasola non ha azzeccato neanche un cross e che l’anno scorso, se guardate le statistiche, i cross li faceva Vitale ed era sempre lui ad aver fatto più assist di tutti. Non è il miglior giocatore della B ma non potete neanche definirlo il peggiore dei nostri. Il tormentone Djuric in 2 partite cos’ha fatto?Abbiate pazienza, non fate sempre che i calciatori o son messi o son ciucci

  7. Akpa akpro da 7 visto che corre e gioca per 3 ed è per la seconda volta migliore in campo
    Micai 6 pieno visto che è incolpevole sui due gol ed evita il momentaneo 2 0 che avrebbe chiuso la partita
    Bocalon appena entra sgomita verticalizza e cambia la partita
    Su djuric jallow e vitale d accordo Ma siate obiettivi sul resto

  8. In Italia, c’è sempre qualcuno che difende l’indifendibile (Vitale)scusa ma lo hai vistoin occasione del primo gol del Lecce? Quella era una fase difensiva e lui si è fatto trovare completamente impreparato, e non è la prima volta.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.