Inchiesta sull’intervento a Crisci: docente resta in gravi condizioni

Stampa
La Procura della Repubblica ha aperto un’inchiesta per fare luce su eventuali responsabilità in relazione alle gravi condizioni di salute successive all’intervento chirurgico alla colicisti a cui è stato sottoposto il medico legale Antonello Crisci. A presentare la denuncia i familiari del docente universitario, noto professionista sia negli ambienti accademici, forensi e giudiziari. Lo rende noto il Mattino

Il professore Crisci è stato operato una prima volta il 30 luglio e dopo due giorni è stato nuovamente operato a causa di una grave infezione conseguente al primo intervento presso la clinica Tortorella. Trasportato dai familiari all’azienda ospedaliera universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, il professore Crisci versa a tutt’oggi in gravi condizioni, ma stazionarie.

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.