Regione, De Luca: «Nel 2015 eravamo ultimi, ora siamo a metà della classifica»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa
«Nel 2015 eravamo ultimi ora siamo a metà della classifica nazionale».

Il governatore De Luca, nel corso del consueto appuntamento con LiraTv, smentisce le voci dei suoi “rivali politici” che vogliono la sanità campana agli ultimi posti e parla dunque di recupero: «abbiamo ritardi da recuperare circa gli screening oncologici, dobbiamo avere più collaborazione dai medici di famiglia e assestare i rapporti con strutture private ma intanto sono ridotti enormemente i tempi di attesa, abbiamo eliminato lo scandalo del 95% dei parti cesari per le primipare e oggi siamo al 35% su base regionale e presto arriveremo all’obiettivo del 24%.

E’ in corso un lavoro gigantesco di riorganizzazione e dobbiamo aspettarci di tutto», ha poi aggiunto il governatore a LiraTv, spiegando che la sanità campana impiega 10 miliardi e 250 milioni di euro. Il numero uno di Palazzo Santa Lucia ha poi nuovamente affrontato il tema delle vaccinazioni obbligatorie, ribandendo che gli alunni non vaccinati non potranno iscriversi a scuola.

«I presidi devono rispettare le leggi e la comunità medica e scientifica ha sottolineato che l’autocertificazione non può valere in materia sanitaria – ha detto De Luca –

Siamo fra le prime 3 regioni d’Italia per quanto riguarda le vaccinazioni, non avevamo l’anagrafe per i vaccini e oggi tutti i bambini sono registrati nell’anagrafe regionale dei vaccini». Dunque, nessun cambio di programma e quest’anno niente scuola per i bimbi non vaccinati.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. alle prossime elezioni basta votare per de luca per dare il voto sia ai democratici di sinistra che alla lega, certo che cambiando casacca de luca è e davvero un genio, ha capito in anticipo il vento che tira

  2. Ma com’è ‘mbriachella.?!. La Campania, a giugno, non era ai livelli della Lombardia al primo posto..?
    Hai bevuto troppo a giugno o hai continuato a farlo tutta l’ estate?
    Imponetegli il camice che merita, toglietecelo di torno e si continuasse a scolare la bottiglia.

  3. Ma cosa dite ospedali al collasso,liste di attese si parla per il 2019 per prenotare, se vai a pagamento nello stesso ospedale pubblico e lo stesso dottore o dott.sa paghi 100,00 euro e dopo una settimana fai la visita e vergognoso se tieni i soldi ti curi altrimenti puoi morire vergogna.

  4. Ma mi faccia il piacere [cit Totò]

    Personale infermieristico carente, vecchio e logoro
    Personale medico carente tanto da obbligare la chiusura di reparti e sospensione parziale/totale durante il periodo estivo
    Liste di attesa per visite specialistiche amche a 3-4 mesi
    Nel salernitano strutture fatiscenti che cadono a pezzi con condizioni igieniche al minimo sale operatorie incluse
    1 milioni di pz vanno dal sud a curarsi al nord dicesse quanti campani fanno parte di questi

    l’imperatore De Luca forse vive in altra regione…

  5. Queste affermazioni ridicole e soprattutto false dell’ONOREVOLE, fanno arrivare a due conclusioni :lo sparapall continua a “sfiatare” a vanvera e dice solo bugie; in secondo luogo, e cosa grave,con queste affermazioni offende l’intelligenza dei campani, convinto di parlare con una tribù di ignoranti minorati mentali. Ma va’ va’. ….

  6. Altro che camice verde ci vorrebbe la camicia di forza.
    Collaborazione dai medici di base:prescrizioni esami solo se il paziente in fin di vita.
    Vaccini:il merito è dei cittadini campani che hanno capito l’importanza di vaccinare i bambini.
    I tetti di spesa prima si raggiungevano a fine novembre, sono stati ridotti e si raggiungono a settembre.
    Posti letto ridotti e degenza nel Pronto Soccorso.
    Direi che siamo messi male…. Stavamo bene quando stavamo peggio…
    Vergogna

  7. Povera Italia … con questi buffoni ai posti di comando!!! Sono stato un suo sostenitore dopo quello che ha fatto a Capaccio / Paestum non merita nulla … ha rimosso il commissario del Consorzio Bonifica solo per fare occupare la poltrona a un suo fedelissimo !!!

  8. Vai de luca!
    La sanità campana di oggi sta messa meglio rispetto a 3 anni fa,anche se ci vorrà un po di tempo per raccogliere i risultati annunciati dal governatore;questo perché veniamo da un disastro durato 20 anni e non fatto da de luca.
    Non parlate a vanvera e cercate di contestualizzare!

  9. Giuseppe forse fai parte della casta. Direttamente o indirettamente hai anche tu i tuoi interessi a falsare la realtà. Vergognati. Almeno taci….

  10. E di cosa mi dovrei vergognare?
    Taccia lei!
    Io mi vergogno di avere salvini e di maio come ministri e la cosa più vergognosa è che sono come voi!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.