Formazione: Jallow dovrebbe lasciare spazio a Bocalon

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Nonostante l’assist regalato a Ceesay, che ha regalato un prezioso pareggio al Gambia nella partita con l’Algeria, Jallow dovrebbe scivolare in panchina. L’attaccante granata è reduce dalla lunga trasferta nel suo Paese natale, a differenza dei compagni (che hanno continuato a lavorare e ad assimilare le indicazioni tattiche di mister Colantuono), e proprio per questo sembra in svantaggio rispetto ai colleghi di reparto.

In avanti, infatti, il tecnico romano potrebbe decidere di dare fiducia all’inamovibile Djuric e di concedere una chance a Bocalon. Subentrato a gara in corso sia contro il Palermo che a Lecce (dove è andato a bersaglio in prima persona ed ha poi spianato la strada a Castiglia per il 2-2 definitivo), stavolta “Il Doge” di Venezia contro il Padova dovrebbe partire titolare in quello che per lui può essere un derby.

Bocalon è in vantaggio rispetto a Vuletich (che in amichevole contro l’Equipe Campania è risultato ancora vivace ed efficace sotto porta) e allo stesso Jallow. Per il resto, in caso di 4-3-1-2, davanti a Micai giocherebbero Casasola, Schiavi, Migliorini e Pucino; in mediana toccherebbe ad Akpa Akpro, Di Tacchio e Castiglia; alle spalle di Djuric e Bocalon agirebbe Di Gennaro. Il passaggio alla difesa a quattro, però, non è così scontato: il cambio di modulo, infatti, potrebbe avvenire anche gradualmente, per non pregiudicare esigenze di equilibrio.

Colantuono potrebbe quindi decidere di utilizzare il 3-4-1-2, che sarebbe una sorta di via di mezzo, rispetto al 3-5-2 con cui ha schierato in campo i suoi nelle prime due gare. In questo caso, a guardia della porta di Micai ci sarebbero Perticone, Schiavi e Migliorini; Anderson insidierebbe Casasola, come Vitale potrebbe scalzare Pucino; Akpa Akpro sarebbe la costante in mezzo, mentre Castiglia, Di Tacchio ed Odjer si giocherebbero l’altra maglia disponibile. Dalla trequarti in su, invece, tutto sarebbe tutto confermato.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.