Salerno: ‘sfregio’ in via SS. Martiri il Comune richiama la ditta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
“Ditta richiamata ed obbligata al ripristino ed al ristoro delle opere mal eseguite”.

Così scrive l’architetto Domenico De Maio Assessore all’Urbanistica ed alla Viabilità del Comune di Salerno, rispondendo alle critiche sulla città sfregiata in modo vergognoso. Lo scrive il quotidiano Le Cronache oggi in edicola.

La ditta incaricata dal Comune di ricoprire le orribile strisce rosse lasciate da Open Fiber, aveva infatti combinato un pasticcio in pieno centro, al corso Garibaldi ed all’incrocio tra via SS. Martiri e corso Vittorio Emanuele, realizzando strisce di catrame sottili quanto le precedenti, senza però recintarle dal passaggio di auto e pedoni, per consentire che il bitume asciugasse. Con conseguenze indecenti.

Perché gli pneumatici di auto e mezzi pesanti, nel passarvi sopra, avevano lasciato segni scuri anche per centinaia di metri, coprendo anche le strisce pedonali.

Insomma, lavori pessimamente eseguiti, con danni ulteriori alla città. “Attiveremo tutte le procedure che la convenzione disciplina per casi del genere”, scrive De Maio. “Purtroppo – aggiunge riferendosi al rifacimento troppo esiguo – una norma nazionale, (decreto scavi), che disciplina le modalità di ripristino, prevede il rifacimento del manto di asfalto limitatamente ad una fascia 3 volte superiore allo sezione dello scavo effettuato”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. La storia, sia delle opere di ripristino che di quelle nuove, fatte malissimo, è vecchia in questa città, dove le amministrazioni non hanno mai curato un controllo attento e serio di quanto si andava facendo. Pertanto, siamo sempre noi cittadini a scoprire le malefatte delle imprese che fanno quel che vogliono, tanto nessuno controlla o contesta! Incapaci e incompetenti, quando libererete questa città dalla vostra sgradita presenza?

  2. si ma la fibra … la ditta che ha scassato tutta la città per il suo cablaggio e business. risarcirà i contribuenti pagando i lavori di ripristino? non le toppe? vhi amministra vigila su questo? o siete solo bravi a chiedere tasse tasse tasse. ???

  3. x10:36

    Vi libereranno dalla loro presenza quando la gente non li voterà più, concetto complesso eh?

    Personalmente credo che stiano facendo il possibile, tutto il bimbominkiare su questo sito rafforza la mia convinzione che ogni alternativa sarebbe per il peggio.

  4. Per non parlare dei lavori eseguiti al sottopasso di via SS. Martiri Salernitani. A parte l’illuminazione, obiettivamente eccellente, la pavimentazione dei passaggi pedonali è rimasta com’era e a nessuno è venuta l’idea di rimuovere le erbacce nel frattempo spuntate. Non c’è niente da fare: è una questione di professionalità.

  5. … che sui marciapiedi dove hanno poggiato le impalcature fanno quello che vogliono lasciando mattonelle rotte, grumi di impasto, colatura di vernice ?
    Già 50 anni fa in Jugoslavia, i tanto vituperati socialisti, usavano teli di copertura sui marciapiedi altrimenti, sempre i cosiddetti socialisti guidati dal colonnello Tito, gli facevano un “culo tanto”.
    Ma dov’è l’amministrazione ? Dove sono i VVUU ? Che fanno tutto il giorno ?
    Destra o Sinistra è uguale, un popolo di scarsa qualità, meglio gli immigrati dal Senegal.

  6. La cosa più assurda è il rifacimento delle strisce pedonali…come si fa a dipingere una sola striscia lasciando tutte le altre scolorite? si crea un pericolo per i pedoni, che non capiranno dove effettivamente si deve attraversare o no, e per gli automobilisti che dovranno interpretare un nuovo codice stradale. Il tutto per risparmare, forse, 10 euro?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.